ARTE & CULTURA

Il Cinema si veste di stelle. Dal 20 Luglio la Villette en plein Air

cinema

Un mese di cinema sotto le stelle al Parc de la Villette. 30 giorni per soddisfare i gusti dei cinefili più esigenti. Con i suoi 544 m² di schermo e 20.000 m² di prato , la Villette en Plein Air diventerà la più grande sala di cinema all’aperto di Parigi.

Gli ingredienti

Aggiungete un pizzico di notte, una manciata di aria fresca (speriamo), qualche cucchiaio di colpi di scena ed ecco pronta per voi… la Villette en plein air! Un menù, quest’anno, dai sapori variegati. Speziato, mediterraneo, western spaghetti, indiano, a stelle e strisce, danese, giapponese, francese o italiano… a voi la scelta. Il tema immagino l’avrete già indovinato. La cucina.

cinema

The Grand Budapest Hotel

La preparazione

Ad aprire questa edizione del festival, l’americano Wes Anderson, “cuoco étoilé” de The Grand Budapest Hotel. Gran premio della giuria al Festival di Berlino del 2014. Enorme successo di critica e pubblico, e con uno straordinario Ralph Fiennes. Segue un altro film imperdibile : Le Festin de Babette, di Gabriel Axe. Tratto dal racconto di Karen Blixen, il film lo porterà finalmente al successo e vincerà l’Oscar per il miglior film straniero nel 1988.

Sabato 22 Luglio sarà invece il momento di Lastman, una maratona di più di 8 ore per gustare a piene papille l’universo variegato e folle del trio Vivès, Balak e Sanlaville. Tra immagini, incontri con gli autori e proiezioni dei 26 episodi che compongono la prima stagione. Giovedì 27 Luglio spazio ai sapori speziati dell’India con The Lunch Box, di Ritesh Batra. Un film indipendente e record d’incassi in India. Presentato durante la Settimana della Critica a Cannes nel 2013 e venduto in tutto il mondo.

E ancora, Jarmush con Stranger than Paradise, l’indimenticabile Peter Sellers in The Party, Martine Scorsese e Les Affranchis. Per i nostalgici, un Billy Wilder d’annata  con Sabrina. Non vorremmo mica dimenticare Leonardo Di Caprio e Kate Winslet in Les Noces Rebelles ? Ed il 13 Agosto, che effetto farà vedere proiettate le oniriche immagini di Amarcord sullo schermo più grande d’Europa? La cinematografia italiana non poteva trovare miglior rappresentante nel maestro Federico Fellini.

In più, tutti i sabati prima di ogni film, saranno proiettati dei cortometraggi di registi emergenti, il cui primo film è uscito nel 2016. Ecco il succosissimo programma in dettaglio.

cinema

Amarcord di Federico Fellini

Le appetitose mini crociere, il cinema alla carta

Questa ventisettesima edizione sarà arricchita inoltre da un sodalizio speciale. Per festeggiare i 10 anni de l’Été du Canal, tutti i sabati e domeniche dal 22 Luglio al 20 Agosto, 10 mini crociere proporranno menù legati alle proiezioni serali. Partenza alle 19h30 e arrivo previsto per l’inizio del film. Cliccate qui per avere più informazioni.

Preparate forchetta e coltello (rigorosamente di plastica, tutti gli oggetti di metallo sono vietati alla Prairie) e prendete posto alla più grande tavolata dell’estate. L’entrata è totalmente gratuita ma dalle 19h30 è possibile affittare sdraio.

Il timer sta per suonare… A tavola! Dal 20 Luglio, il cinema è servito!

Elisa Alessandro

Autore: Elisa Alessandro

Membro a vita del Duse Studio di Roma, Centro Internazionale di Cinema e Teatro, diretto da Francesca De Sapio.
Nel 2006 fonda insieme a Marco Calvani l’Associazione Culturale Mixò. Attrice e autrice (nel 2008 e 2011) scrive ed interpreta “Sarà Estate –
dedicato a Jean Seberg”, debutta a teatro all’età di 16 anni e ha all’attivo numerose esperienze in Italia e all’estero. Ha lavorato, tra gli altri, con Neil LaBute, Marco Calvani, Luciano Melchionna, Ivano De Matteo, Francesca De Sapio, Carlotta Corradi, Lidia Vitale, Marco De Luca.
Vive a Parigi dal 2011 e sta attualmente lavorando alla realizzazione del suo primo lungometraggio.

Il Cinema si veste di stelle. Dal 20 Luglio la Villette en plein Air ultima modifica: 2017-07-10T12:01:28+00:00 da Elisa Alessandro

Commenti

Commenti

To Top