NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA
PARIGI VIVERE A PARIGI

Metro di Parigi, stop ai biglietti t+ entro il 2021

Metro di Parigi

La Ville Lumière o, per dirla meglio, l’Île de France, diventerà presto più ecologica. I biglietti della metro di Parigi scompariranno entro il 2021, per far posto a due nuove carte Navigo: la Navigo Liberty+ e la Navigo Easy. Le ragioni principali di questa scelta risiedono proprio nell’alto tasso di inquinamento che provocano gli attuali biglietti usa e getta della metro parigina. Una volta utilizzati, infatti, questi finiscono spesso per strada, impiegando anche più di un anno per decomporsi. Se si considera che i biglietti della metro di Parigi venduti ogni anno sono circa 550 milioni, la loro soppressione è già un grande passo avanti per combattere l’inquinamento nella Ville Lumière.

Biglietto metro di Parigi

Foto: © torbakhopper – Flickr (Creative Commons).

In cosa consistono i nuovi Navigo Liberty+ e Navigo Easy? Come annunciato da Île de France Mobilités, queste nuove soluzioni renderanno la vita più semplice a chi si sposta con i mezzi nella Ville Lumière. Non si tratta di abbonamenti, come la versione standard del Navigo, che permette l’abbonamento settimana, mensile e annuale, ma di una sorta di carte ricaricabili.

Navigo Liberty+ e Navigo Easy: ecco i nuovi “ticket” della metro di Parigi

Navigo Liberty+ è adatta a chi si muove frequentemente all’interno della Ville Lumière, ma non così spesso da pensare alla sottoscrizione di un abbonamento. Si tratta di una carta Navigo in tutti i sensi, a cui bisognerà associare il proprio RIB (numero della carta di credito). Ogni volta che si prende un mezzo pubblico, questa validerà un ticket, che sia biglietto della metro di Parigi, bus, tram e RER, oppure mezzi per raggiungere l’aeroporto, come ad esempio l’OrlyBus. Il costo del ticket non verrà prelevato subito, ma all’inizio del mese successivo. A differenza degli attuali biglietti della metro di Parigi, il costo del nuovo servizio sarà di 1,49 euro (al posto di 1,90 euro). Un’altra novità sarà la possibilità di combinare metro e bus o tram senza bisogno di utilizzare un altro ticket, perché sarà valido per 90 minuti.

Navigo Easy è invece la formula più adatta ai turisti che ogni anno visitano la Ville Lumière, un po’ come l’attuale Navigo Decouverte. Questa carta avrà il costo di 2 euro e permetterà di caricare fino a 30 biglietti t+ (ovvero quelli della metro di Parigi), ma anche i ticket giornalieri Navigo Jour e quelli per gli aeroporti (RoissyBus e OrlyBus), ecc. Il costo di ticket ricaricabili con Navigo Easy varieranno a seconda del mezzo scelto.

Navigo metro di Parigi

Navigo Easy e Navigo Liberty+ saranno disponibili, rispettivamente, a partire da aprile e ottobre 2019. Fino al 2021, però, queste dovranno convivere con gli attuali biglietti t+. I parigini e i turisti che affollano la metro di Parigi accoglieranno bene questa novità o preferiranno i vecchi ticket cartacei? Solo il tempo potrà dirlo.

Antonello Ciccarello

Autore: Antonello Ciccarello

Siciliano di nascita, nel 2012 consegue la laurea triennale in Giornalismo per Uffici Stampa all’università di Palermo e, nel 2014, la laurea magistrale in Giornalismo e Cultura Editoriale presso l’università di Parma. Amante dei Beatles, dei viaggi e interessato a tutto ciò che riguarda la cultura, la politica e la società, scrive per raccontare il mondo.

Metro di Parigi, stop ai biglietti t+ entro il 2021 ultima modifica: 2018-07-25T08:40:04+00:00 da Antonello Ciccarello

Commenti

To Top