NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA
PARIGI VIVERE A PARIGI

Mobilib’ a Parigi: torna il car-sharing dopo il crollo di Autolib’

Mobilib' à Parigi

È ormai quasi passato un anno da quando Autolib’, il servizio di car sharing di Parigi, ha deciso di chiudere definitivamente i battenti. Nonostante questa “perdita”, il comune non è rimasto con le mani in mano. Proprio nei giorni scorsi è stata infatti ufficializzata la nascita di Mobilib’ a Parigi, nuovo servizio di auto-partage, che non dovrebbe far rimpiangere le vecchie Autolib’. Come le precedenti, anche queste nuove auto saranno elettriche e avranno dei posti riservati, con la propria colonnina di ricarica. A seguito di una delibera approvata dal Consiglio di Parigi lo scorso ottobre, sono state aggiunti altri 500 posti auto Mobilib’, portando così il numero da 713 (i vecchi spazi Autolib’ già forniti da colonna di ricarica) a 1213. I veicoli rimanenti, saranno delle auto ibride.

Mobilib' Parigi

Foto: © Guillanst – Wikimedia Commons.

Gli operatori coinvolti nel progetto Mobilib’ a Parigi saranno quattro: Ubeeqo, Drivy, Ada e Communauto. Il primo, facente parte del gruppo Europcar si è aggiudicato 851 spazi Mobilib’. Gli altri 362 spazi saranno invece suddivisi tra gli altri tre operatori. I veicoli messi a disposizione saranno 1.500, come annunciato dal sindaco di Parigi, Anne Hidalgo, su Twitter. Al momento però le auto già disponibili sarebbero 300. Si stima che entro fine mese questo numero possa raddoppiare, per arrivare alla completa copertura entro il 1 settembre 2019. In diversi punti della città è già presente l’apposita segnaletica che indica la presenza di un posto riservato ai veicoli Mobilib’.

Prezzi noleggio car sharing Mobilib’ a Parigi

Per poter noleggiare un’auto Mobilib’ a Parigi sarà necessario scaricare l’app dell’operatore scelto e fornire i propri dati (carta di credito e patente di guida). Per quanto riguarda i prezzi, nel caso di Ubeeqo bisognerà spendere tra i 6 e i 9 euro all’ora (a seconda del veicolo). Il prezzo giornaliero del noleggio potrebbe invece essere compreso tra i 45 e gli 80 euro. Se si opta per un abbonamento trimestrale (al prezzo di 27 euro), noleggiare un’auto di piccola taglia potrebbe costare circa 4 euro all’ora, oppure 29 euro se si utilizza l’auto per l’intera giornata. Questo potrebbe essere un grande ritorno per il Comune di Parigi nel settore del car sharing. Dopo l’addio di Autolib’, infatti, nella Ville Lumière si sono diffusi altri servizi di auto-partage, come ad esempio quelli gestiti da Renault, PSA, Citroën e Car2Go.

Mobilib' a Parigi

I parigini saranno felici dell’arrivo di Mobilib’, della scelta differenziata delle auto e, soprattutto, dei prezzi di noleggio? Solo il tempo potrà dirlo.

Foto di copertina: © Ville de Paris (Facebook).

Antonello Ciccarello

Autore: Antonello Ciccarello

Siciliano di nascita, nel 2012 consegue la laurea triennale in Giornalismo per Uffici Stampa all’università di Palermo e, nel 2014, la laurea magistrale in Giornalismo e Cultura Editoriale presso l’università di Parma. Amante dei Beatles, dei viaggi e interessato a tutto ciò che riguarda la cultura, la politica e la società, scrive per raccontare il mondo.

Mobilib’ a Parigi: torna il car-sharing dopo il crollo di Autolib’ ultima modifica: 2019-05-13T09:05:22+02:00 da Antonello Ciccarello

Commenti

To Top