NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA
VIVERE A PARIGI

Mobilità sostenibile: Lime porta i monopattini elettrici a noleggio a Parigi

monopattini elettrici a noleggio a Parigi

I nuovi Vélib’ Metropole, da pochi mesi tornati per le vie della Ville Lumière, hanno trovato un concorrente alquanto “inedito”. Non si tratta infatti dell’ennesimo servizio di bike sharing, ma dell’idea dell’azienda californiana Lime, di portare dei monopattini elettrici a noleggio a Parigi. Questa, naturalmente, non è un’esclusiva in Europa. La stessa società americana ha infatti lanciato lo stesso servizio in altre città del Vecchio Continente, come ad esempio Brema, Berlino, Francoforte e Zurigo.

L’arrivo dei monopattini elettrici a noleggio a Parigi, combacia con la fine del più famoso servizio di car sharing in città, ovvero Autolib’. La causa del fallimento anticipato del progetto Autolib’ (la scadenza del contratto con la società di Vincent Bolloré era fissato per il 2023) è dovuta alla pessima situazione economica di Autolib’ e della conseguente richiesta di 233 milioni di euro per coprire il deficit fino alla fine del contratto, ritenuta però inammissibile dal Comune di Parigi. Le Autolib’ cesseranno di circolare definitivamente il 31 luglio prossimo.

Autolib Paris

Foto: © OliBac – Wikimedia Commons.

Per quanto riguarda invece i monopattini elettrici, Lime ha attivato il servizio soltanto nel sesto e nel primo arrondissement. Nelle prossime settimane, però, l’azienda ha confermato che estenderà lo scooter sharing anche negli altri arrondissement della città. Inoltre, i Lime-S (questo il nome dei monopattini) saranno attivi soltanto dalle 6 del mattino fino alle 21. L’idea dello stop all’utilizzo dei Lime-S dopo un certo orario non tende ad essere soltanto un repellente contro i furti di notte (come avviene con le bici dei servizi di bike-sharing), ma serve anche per la ricarica degli stessi Lime-S.

Lime S: come funzionano i monopattini elettrici a noleggio a Parigi

Noleggiare un Lime-S è facile come guidarlo. Per prima cosa bisognerà sbloccarlo (ovvero fare il check out) scansionando il QR Code dall’app Lime (disponibile sia per Android sia per iOS). Poi basterà mettere il casco e si sarà pronti a viaggiare. Il costo sarà di 1 euro (per il noleggio) e poi di 15 centesimi al minuto per il suo utilizzo. Proprio come accade per i Cityscoot, per trovare il Lime-S più vicino basterà fare una ricerca veloce sulla mappa presente sull’app.

Inoltre, anche i Lime-S prevedono l’utilizzo di un casco (non obbligatorio) e possono essere guidati in strada e poi riposti ovunque si voglia. Questi monopattini elettrici a noleggio a Parigi riescono a ricoprire una distanza massima di 32 km, ad una velocità di 24 km/h. Proprio per questo motivo possono essere noleggiati soltanto da maggiorenni muniti di patente.

Foto di copertina: © Lime (Facebook).

Antonello Ciccarello

Autore: Antonello Ciccarello

Siciliano di nascita, nel 2012 consegue la laurea triennale in Giornalismo per Uffici Stampa all’università di Palermo e, nel 2014, la laurea magistrale in Giornalismo e Cultura Editoriale presso l’università di Parma. Amante dei Beatles, dei viaggi e interessato a tutto ciò che riguarda la cultura, la politica e la società, scrive per raccontare il mondo.

Mobilità sostenibile: Lime porta i monopattini elettrici a noleggio a Parigi ultima modifica: 2018-07-04T09:19:34+00:00 da Antonello Ciccarello

Commenti

To Top