NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA
VIVERE A PARIGI

I bus di Parigi, la Ville Lumière a portata di biglietto

bus di parigi

Il modi più semplice e veloce per muoversi a Parigi? Beh, una domanda banale, lo sappiamo tutti: la metropolitana. Ma è anche il modo più bello? Ecco, forse questa risposta non sarà così scontata come la precedente e i bus di Parigi possono essere una vera e propria sorpresa.

La capitale francese ha un ottimo sistema di collegamento metropolitano. Treni frequenti e veloci, stazioni ben collegate, informazioni precise e puntuali. Ma chiunque vive a Parigi può confermare che il metro può essere molto pesante e snervante. Allora perché non optare per il bus?

Sì, perché Parigi ha un sistema di bus che riesce a collegare in maniera perfetta tutta la città, in maniera più lenta che mal si adatta alla frenesia di una grande metropoli europea, ma alcune linee sono in grado di regalare degli scorci veramente meravigliosi!

bus di parigi

Un bus della RATP in sosta al museo del Louvre.

Andiamo a scoprire alcune delle migliori linee del bus per visitare Parigi.

Linea 72

Si parte da uno dei parchi più suggestivi dell’Île de France, il Parc de Saint Cloud.

Situato a est della capitale francese, qui trova capolinea la linea 72 che conclude la sua corsa proprio nel cuore di Parigi, all’Hotêl de Ville.

Attraversare la Senna e costeggiarla lungo l’Avenue du President Kennedy con un autentico primo piano della Tour Eiffel da sotto i giardini del Trocadero.

Ma non solo, Grand Palais, Petit Palais, il meraviglioso scorcio del Pont Alexandre III, saranno solo alcune delle meraviglie che sarà possibile rimanendo comodamente seduti sul 72. Il nostro viaggio si concluderà poi all’Hôtel de Ville, in pieno centro città, da cui sarà possibile raggiungere comodamente ogni angolo della città.

Linea 81

Partendo da Saint-Ouen, il bus 81 riesce a coniugare la funzionalità di una buona linea bus con le splendide bellezze parigine.

Se infatti la comodità di poter raggiungere la Gare Saint-Lazare è indiscutibile, non possiamo certo negare quanto sia affascinante trovarsi di fronte all’imponenza dell’Opéra Garnier. O ancora quanto sia suggestivo costeggiare, lungo Rue de Rivoli, le stanze del Louvre, mentre poco prima abbiamo potuto ammirare le bellezze e le piccole vie dell’Île de la Cité per chiudere poi il nostro viaggio proprio a Châtelet, nel cuore di Parigi.

bus di parigi

Lo spettacolo notturno del Louvre con un bus in primo piano.

Ma ecco la linea che, per chi scrive, rappresenta la migliore dei bus di Parigi.

Linea 42

Non posso negarlo, con la fermata nei pressi di casa mia, e una frequenza veramente elevata, la linea 42 è una delle mie preferite tra le linee bus di Parigi sia per spostarmi che per visitare la città.

Partendo dall’Hôpital Georges Pompidou, la linea 42 ci porterà fino a Gare du Nord, attraverso un viaggio che ci permetterà di ammirare la Tour Eiffel dalla suggestiva visuale del Champ de Mars, gli Champs Elysée (e se siamo fortunati una splendida vista al tramonto sull’Arc de Trionphe), la grandezza di Place de la Concorde, e anche in questo caso l’Opéra Garnier.

Insomma, un al costo di un biglietto semplice, possiamo visitare alcuni dei luoghi più belli della città.

Abbiamo scoperto un nuovo modo di attraversare la città e scoprirne le sue bellezze, un po’ più lento della metro, vero, ma ogni tanto bisogna pur staccare la spina e godersi le bellezze di Parigi.

Alessandro Pesapane

Autore: Alessandro Pesapane

Nato tra le splendide spiagge della Sardegna, dopo aver lavorato nel mondo della comunicazione e della formazione nella sua regione, si trasferisce a Parigi nel giorno esatto in cui compie i fatidici 30 anni.
Appassionato di arte, musica, cinema, cultura, sport, politica, cucina, scrittura, lettura, natura, architettura, non ha ancora trovato qualcosa che lo annoi, ma la sua ricerca non è ancora finita.

I bus di Parigi, la Ville Lumière a portata di biglietto ultima modifica: 2017-11-02T10:17:32+00:00 da Alessandro Pesapane

Commenti

To Top