Contraccettivi gratuiti per tutte le donne fino ai 25 anni: la svolta di Véran

itParigi

NEWS

Contraccettivi gratuiti per tutte le donne fino ai 25 anni: la svolta di Véran

contraccettivi gratuiti - Pillola Anticoncezionale

Contraccettivi gratuiti per tutte le donne fino ai 25 anni, a partire dal 1 gennaio 2022. La svolta importante annunciata dal Ministro della Salute, Olivier Véran, lo scorso 9 settembre ha acceso speranze e dibattiti infuocati. L’opinione pubblica si divide: chi vede in questa novità del Piano per la famiglia un’importante conquista, chi di contro, protesta per il costo dei tamponi Covid-19, ancora ben lontani dalla gratuità. Véran ha in ogni caso motivato la scelta del governo con importanti rivelazioni anche sullo stato occupazionale delle donne francesi.

Il tema dei contraccettivi gratuiti aveva già sollevato polveroni e accoglimenti positivi da parte dei cittadini, quando fu introdotto a favore di tutte le giovani donne fino ai 18 anni. Ad oggi, però, la situazione generale appare molto cambiata, complice il disastro economico causato dalla pandemia. Come ha sostenuto lo stesso Ministro della Salute francese, il tasso di precariato femminile nell’Esagono è molto aumentato e ciò si ripercuote sulle possibilità delle giovani donne, di accedere a determinate misure sanitarie.

Contraccettivi gratuiti per tutte le donne fino ai 25 anni: nel vivo della nuova legge

Il Ministro della Salute Olivier Véran, ha pubblicato su Twitter la notizia che molte donne attendevano: l’estensione dei contraccettivi gratuiti a tutte le giovani ragazze fino ai 25 anni e non più soltanto fino ai 18. Il ministro ha affermato che sapere che così tante donne non potessero accedere alla contraccezione per problemi economici e non per libera scelta, era inaccettabile. Il precariato femminile in Francia sta toccando età diverse e il dilemma occupazionale, unito alla crisi sanitaria, sta mettendo in serie difficoltà ogni cittadino. Da qui la decisione del governo Macron di rivoluzionare la situazione: a partire dal 1 gennaio 2022, la nuova legge entrerà ufficialmente in vigore.

Ma in cosa consiste, esattamente, la novità dei contraccettivi gratuiti per tutte le donne di meno di 25 anni? Ecco cosa cambierà per le giovani donne in Francia, dal 2022:

  • I contraccettivi prescritti a delle minori saranno gratuiti;
  • Alcune pillole, impianti, IUD (spirale intrauterina, ndr.) e diagrammi saranno rimborsati fino al 65% a tutte le ragazze maggiori di 18 anni. Naturalmente, previa prescrizione medica;
  • Per i minori, i contraccettivi così come l’accesso alle cure, saranno gratis.

Ora, a 40 anni dal primo caso di AIDS, si spera anche nella gratuità dei profilattici

Ancora oggi, quando si pensa ai contraccettivi gratuiti, si commette l’errore di esaltare la loro necessità soltanto rispetto alle gravidanze. Proprio quest’anno però, ricorrono i 40 anni dalla prima citazione dell’Aids in letteratura. In effetti, i primi casi del virus comparvero già negli anni ’70 negli Usa, ad Haiti, in Africa e in Europa. Fu però nel 1981 che i Centers for Disease Control and Prevention di Atlanta, comunicarono sul loro bollettino epidemiologico, un aumento improvviso e inspiegabile di polmonite da Pneumocystis carinii in giovani omosessuali.

Si parlò di sarcoma di Kaposi, di un raro tumore dei vasi sanguigni che colpiva uomini gay. Ben presto, la malattia si diffuse anche tra gli eterosessuali e si capì che si era di fronte a una nuova pandemia mortale. Ma cosa la causava? Le teorie furono tante, dall’uso di droghe all’eccessiva sollecitazione del sistema immunitario. Soltanto nel maggio del 1983 all’Istituto Pasteur di Parigi, il virologo francese Luc Montagnier, fece la scoperta più importante su questa linfoadenopatia: si trattava di un virus, capace di trasmettere l’Aids attraverso contatti sessuali e sanguigni.

Nonostante ci siano stati numerosi progressi scientifici nel controllo e nella cura di questa malattia, appare una volta di più di vitale importanza, includere tra i contraccettivi gratuiti per tutti, anche i profilattici. Ecco perché, l’opinione pubblica e le maggiori testate francesi, alla notizia della nuova legge in vigore dal 2022, stanno già chiedendo questa integrazione all’esecutivo di Macron.

Foto di copertina: pillola anticoncezionale. Fonte: Pixabay.       

Contraccettivi gratuiti per tutte le donne fino ai 25 anni: la svolta di Véran ultima modifica: 2021-09-19T12:02:38+02:00 da Sarah Jay De Rosa

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Katherine Alexandra Giudice

Interessante!

Naomi Hiader

Ciao cara .
È un piacere incontrarti qui, la mia è Naomi, vorrei che diventassimo una buona amica, per conoscermi meglio, rispondimi gentilmente con la mia email qui sotto, lì ti manderò le mie foto e ti dirò cose importanti su di me , aspetto presto una tua risposta . [email protected]

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x