NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA
ITALIANI A PARIGI

Iscrizione AIRE in Francia, guida utile per gli italiani a Parigi  

Iscrizione AIRE in Francia

Fare o non fare richiesta di iscrizione AIRE in Francia, questo è il dilemma di molti italiani che si trasferiscono all’estero per studio o lavoro. Questa domanda pone poi altre questioni da non sottovalutare. Alcune di queste riguardano le tempistiche e le modalità di iscrizione all’AIRE. Nel primo caso si parla soprattutto del termine ultimo per potersi iscrivere all’AIRE e quanto tempo impiega il Consolato per ufficializzare l’avvenuta iscrizione. Nel secondo caso, invece, le domande più frequenti riguardano i documenti e i moduli da dover inviare al Consolato d’appartenenza. Se avete deciso di trasferirvi nella Ville Lumière, l’organo a cui dovrete rivolgervi per la vostra iscrizione AIRE in Francia sarà il Consolato Generale di Parigi.

Che cos’è l’AIRE e quali sono i vantaggi dell’iscrizione

AIRE è l’acronimo di Anagrafe Italiani Residenti all’Estero. Tutti i cittadini italiani residenti in un paese estero da più di 12 mesi, dovrebbero obbligatoriamente iscriversi all’AIRE (anche se non tutti lo fanno). L’iscrizione all’AIRE è obbligatoria anche per i cittadini italiani nati e residenti all’estero o con doppia cittadinanza (italiana e francese ad esempio). Sono esonerati invece i lavoratori stagionali, i militari italiani in servizio negli uffici NATO all’estero e i dipendenti di ruolo dello Stato in servizio all’estero.

Registrarsi all’AIRE comporta la perdita della residenza in Italia (in Francia non esiste la differenza tra residenza e domicilio) e del proprio medico di base. L’assistenza sanitaria in Italia è gratuita per ciò che riguarda il pronto soccorso e, per cure della durata superiore al mese, tramite l’iscrizione temporanea all’ASL. Tra i vantaggi, è possibile votare per corrispondenza in occasione di elezioni politiche e referendum e rinnovare i propri documenti scaduti o in scadenza (carta d’identità, passaporto).

Passaporto iscrizione AIRE Parigi

Iscrizione AIRE in Francia: come fare domanda al Consolato di Parigi 

Come spiegato sul sito ufficiale del Consolato Generale di Parigi, esistono tre diversi modi per iscriversi all’Anagrafe Italiani Residenti all’Estero. Il più veloce è sicuramente quello di compilare il modulo online sul portale SECOLI (Servizi Consiliari Online). È inoltre possibile inoltrare i documenti tramite posta al Consolato di Parigi (5 Boulevard Emile Augier, 75116) o via e-mail all’indirizzo aire.parigi@esteri.it. L’ultima opzione, che prevede un iter più lento, è quella di presentarsi di persona al Consolato, ma soltanto su appuntamento (con prenotazione online).

Iscrizione all'AIRE Francia Consolato Parigi

Per quanto riguarda i documenti necessari per l’iscrizione AIRE in Francia sono essenzialmente tre. In primis il modulo di iscrizione compilato e firmato (scaricabile dal sito del Consolato). Poi la fotocopia della carta d’identità o passaporto. Infine un documento che conferma la residenza nella Circoscrizione consolare di Parigi. A questo proposito basterà la bolletta del gas, luce, sécurité sociale, avis d’imposition, ma non saranno accettate le “declaration d’hébergement” o altri tipi di giustificativi.

Fare richiesta di iscrizione AIRE in Francia non significa però essere automaticamente accettati. Il Consolato può comunque rifiutare la domanda, ad esempio se la documentazione è incompleta. Se tutto va a buon fine, il Consolato si occuperà di inviare i dati al vecchio comune di residenza e questo vi notificherà l’avvenuta iscrizione. I tempi dell’AIRE sono abbastanza lunghi. In media il Consolato di Parigi impiega circa 3 mesi per completare la pratica. Non abbiate paura se prima di allora non avete ricevuto alcuna comunicazione relativa alla vostra richiesta. Relax et profitez de votre vie parisienne.

Antonello Ciccarello

Autore: Antonello Ciccarello

Siciliano di nascita, nel 2012 consegue la laurea triennale in Giornalismo per Uffici Stampa all’università di Palermo e, nel 2014, la laurea magistrale in Giornalismo e Cultura Editoriale presso l’università di Parma. Amante dei Beatles, dei viaggi e interessato a tutto ciò che riguarda la cultura, la politica e la società, scrive per raccontare il mondo.

Iscrizione AIRE in Francia, guida utile per gli italiani a Parigi   ultima modifica: 2018-02-06T10:23:45+00:00 da Antonello Ciccarello

Commenti

To Top