itParigi

NEWS

Louboutin: la famiglia Agnelli acquista il 24% della Maison

Louboutin - tacchi

La nota semelle rouge di Parigi, parlerà italiano! La società Exor, capeggiata dalla famiglia Agnelli, ha acquistato il 24% delle quote azionarie di Louboutin. Un maxi achat di 541 milioni di euro, per avere un posto di rilievo nella storica Maison. John Elkann si assicura ancora una volta, un trampolino di lancio per espandere il business Agnelli nell’industria del lusso.

“Il tacco a spillo è l’arma che gli uomini non hanno”. (Christian Louboutin)

Chissà se pensava a questo John Elkann, quando ha deciso, con la società milionaria Exor, di assicurarsi una fetta della Maison parigina. Per la modica cifra di 640 milioni di dollari, l’erede di casa Agnelli compie il grande passo e acquista il 24% delle azioni del gruppo Louboutin. Una mossa strategica, quella degli Elkann, mentre preparano la cessione di Iveco. Insomma, più che uno scontro, si parla di un incontro fra titani dell’Alta Finanza e maestri dell’Alta Moda. Ma perché dirigersi proprio verso l’industria del lusso? Vediamo insieme i motivi che hanno spinto la famiglia simbolo del settore automotive a impugnare l’arma del fashion.

Louboutin tra le braccia di Exor: ci sono le scarpe e poi c’è la Haute Couture 

L’universo delle calzature potrebbe riconquistare il mercato globale, grazie proprio all’intervento di Exor. A causa della pandemia, infatti, molti brands di scarpe casual, hanno subito un crollo del fatturato. La soluzione a questa crisi, verrebbe dal mercato asiatico ed ecco perché la famiglia Agnelli ha deciso di diversificare i propri investimenti. Acquistare un quarto della Maison Louboutin significa espandersi nell’industria del lusso e raggiungere i grandi acquirenti in Oriente. Inoltre, la stessa Exor ha di recente speso 80 milioni di euro nel brand di lusso cinese Shang Xia.

Alain Elkann, profilo Twitter.

Ma cosa ne pensano gli attori di queste, pare, molto promettenti manovre finanziarie? Christian Louboutin ha dichiarato di essere molto soddisfatto della collaborazione con Exor e di stare per scrivere una nuova pagina della storia della moda accanto a John Elkann. L’erede di casa Agnelli, di contro, afferma di ammirare da sempre la straordinaria creatività e la visione unica di Louboutin. Lo stesso Alain Elkann, padre di John, Lapo e Ginevra, mostra fiero in un tweet, la notizia della nuova partnership con la semelle rouge.

La Francia e gli Agnelli: una lunga storia d’amore

La famiglia Agnelli è da sempre stata molto legata alla Francia, in termini affettivi e finanziari. Ecco perché non stupisce, ad oggi, l’acquisto da parte di Exor del 24% delle azioni di Louboutin. La stessa società Exor, era inizialmente una holding francese, ma nel ’91 la FIAT, aveva aumentato la sua presenza all’interno del gruppo, mirando ad altre acquisizioni celebri. Parliamo della Perrier, della Danone, Auchan, della catena alberghiera Accor e di Club Mediterranée: tutte queste grandi aziende erano controllate dal colosso Agnelli, capeggiato dall’Avvocato. Gianni Agnelli, inoltre, scelse proprio la Francia per le sue nozze con Marella Caracciolo, più precisamente il castello di Osthoffen a Strasburgo.

Louboutin - Gianni Agnelli e Marella
Gianni Agnelli e sua moglie Marella in una foto del 1966 – Fonte: Mondadori Publisher, Commons Wikimedia

Insomma, Parigi e l’Esagono, sono sempre stati una prosecuzione del Piemonte per gli Agnelli e molti membri della famiglia hanno proprio vissuto nella Ville Lumière. Lo stesso Alain Elkann, padre di John, nacque sì a New York, ma dal noto banchiere e rabbino francese Jean-Paul Elkann. L’entrata quindi di Exor in Louboutin non è altro che l’ennesimo investimento di successo operato dalla famiglia Agnelli in terra francese. Ricordiamo inoltre che il 12 marzo si festeggiano i 100 anni dalla nascita dell’Avvocato Gianni Agnelli, motore propulsore di quel sogno tutto italiano che fu la FIAT.  

In copertina: un modello Louboutin. Fonte: Commons Wikimedia.  

Louboutin: la famiglia Agnelli acquista il 24% della Maison ultima modifica: 2021-03-11T12:49:13+01:00 da Sarah Jay De Rosa

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x