ATTIVITÁ

CentQuatre: il cuore dell’officina artistica nel nord di Parigi

centquatre

Fuori dai classici itinerari turistici, un po’ nascosto nel cuore del 19ème arrondissement, il CentQuatre è uno di quei luoghi che, una volta scovato, non si molla proprio più.

Il CentQuatre nasce nel 2008 in partenariato con la Mairie de Paris, in un edificio precedentemente occupato dal servizio municipale di pompe funebri. Dal 2010 la sua ascesa sulla scena è costante, tanto da permettergli di imporsi come punto di riferimento della cultura nel nord di Parigi.

Sotto la direzione artistica di José-Manuel Gonçalves, infatti, il CentQuatre si reinventa come nuova piattaforma artistica collaborativa di produzione e diffusione dell’arte in tutte le sue sfaccettature (arti visuali, teatro, musica, danza, ecc..).

Cosa offre questo spazio propulsivo di idee e creatività?

Con una superficie di ben 39.000 mq, il CentQuatre  vi propone  una programmazione sempre originale, contemporanea ed esigente rivolta al pubblico ed agli artisti di tutto il mondo. Sono presenti studi e ateliers per gli artisti residenti, gallerie espositive ma anche spazi dedicati alla pratica libera dell’arte.

Amate danzare, recitare? Lo yoga o la giocoleria vi appassionano ma non avete un luogo dove allenarvi? Il Centquatre potrà diventare il quartier generale delle vostre prossime ore di creatività, rigorosamente gratis! Nessun bisogno di prenotare, trovate un vostro angolino e enjoy!

centquatre

Yoga, danza, teatro: qualsiasi sia la vostra passione, al Centquatre trovate sempre lo spazio per praticarla!

Spazio allo shopping solidale.

Con uno sguardo rivolto sempre verso il territorio e il sociale, il CentQuatre accoglie anche una boutique dell’Associazione Emmaüs Défi. Vi sembrerà di entrare nella caverna della nonna di Alí Babà: qui potrete trovare abiti e mobili vintage, oggetti a cui donare una nuova vita, giocattoli, libri, gioielli e tanto altro. Entrate, curiosate e scoprite attraverso coloro che ci lavorano il volto degno e sorridente di Emmaüs. Per chi non ne avesse mai sentito parlare, si tratta di un bellissimo progetto di innovazione sociale che lotta contro ogni forma di esclusione attraverso, ad esempio, il reinserimento e l’accompagnamento al lavoro. Non esitate a chiedere maggiori informazioni proprio agli addetti della boutique, può essere una valida pista per chi vuole fare del volontariato.

centquatre

La boutique Emmaüs all’interno del Centquatre

Il CentQuatre nutre la mente e l’anima ma non solo.

Dopo tutta questa arte, movimento e shopping probabilmente vi sarà venuto un certo languorino. Il café caché o il Camion à pizzas che trovate all’interno del Centquatre sapranno sicuramente soddisfarlo per bene!

Ma le soprese non finiscono qui. Se dopo pranzo avete voglia di una siesta letteraria, la libreria Le Merle Moqueur, sintonizzata sempre sulla lunghezza d’onda della programmazione artistica del momento, saprà solleticare la vostra curiosità con un’offerta di oltre 20mila libri. L’alternativa low-cost è il delizioso Camion giallo per lo scambio dei libri che troverete nella court de l’Horloge. Il funzionamento è facile: scegliete un libro e immergetevi nella sua lettura comodamente seduti su una delle sdraio colorate che troverete lí a portata di chiap…eh, di mano. Se, arrivato il momento di andar via, il libro vi ha preso talmente tanto da non riuscire a smettere di leggerlo, portatelo con voi. Basta soltanto lasciarne un altro sugli scaffali per rimpiazzare quello appena adottato!

centquatre

Il Centquatre è anche questo: una siesta creativa con un libro comodamente spalmati su una sdraio.

Creativi per eccellenza, il Centquatre ha ovviamente pensato anche ai cuccioli d’uomo.

Sono numerose le esposizioni e le attività pensate per i bimbi che trovano puntualmente spazio nelle programmazioni artistiche del Centquatre. Al suo interno troviamo anche un luogo dedicato in modo permanente ai più piccini: la Maison des petits. Ne abbiamo parlato qui!

 Sono talmente tante le cose da fare in questo luogo che produce e diffonde arte e cultura in ogni direzione che potremmo stare qui a parlarvene per ore. Il nostro consiglio? Andate, guardate con i vostri occhi, sperimentate con le vostre mani. E create, tutto ciò che avrete voglia di creare, anche se si dovesse trattare solo di un comodo pomeriggio di lettura su una sdraio.

centquatre

 

Roberta Guttadauro

Autore: Roberta Guttadauro

Nata e cresciuta sotto il sole siciliano, è una cittadina del mondo : zaino in spalla, Nikon al collo e taccuino sempre a portata di mano. Parigi è attualmente il luogo che ha scelto per scoprire nuove culture, lingue, cibi, prospettive, sempre con curiosità e a ritmo di Swing.

CentQuatre: il cuore dell’officina artistica nel nord di Parigi ultima modifica: 2017-09-14T20:46:57+00:00 da Roberta Guttadauro

Commenti

To Top