Il Centre George Pompidou chiuso per lavori dal 2023 al 2027 - itParigi

itParigi

ARTE & CULTURA NEWS PARIGI

Il Centre George Pompidou chiuso per lavori dal 2023 al 2027

Centre George Pompidou - Facciata del centro Pompidou di Parigi

Il Centre George Pompidou di Parigi rimarrà chiuso per ristrutturazione a partire dal 2023, per circa 4 anni, fino al completamento dei lavori. L’iconico museo d’arte moderna al centro della capitale francese tornerà quindi ad essere visitabile (ritardi permettendo) nel 2027, ovvero in occasione del suo 50esimo anniversario. Questa chiusura è stata considerata inevitabile per garantire dei lavori più rapidi e meno costosi, come dichiarato dalla ministra della Cultura, Roselyne Bachelot, al quotidiano Le Figaro. Dello stesso avviso è il presidente del centro Pompidou, Serge Lasvignes, il quale ha dichiarato all’emittente BFM-TV: «Non abbiamo più scelta, l’edificio è sofferente». Come riporta ancora Le Figaro, nel 2016 gli esperti avevano già avvisato le autorità circa il deterioramento della struttura del Centre George Pompidou. Solo oggi però si è arrivati alla decisione di chiudere temporaneamente il museo, in modo da risolvere ogni problema.

Centre George Pompidou: da raffineria a emblema di Parigi

Come già detto in precedenza, il Centre George Pompidou è uno degli edifici più riconoscibili e unici di Parigi. Progettato nel 1977 da Renzo Piano e Richard Rogers, ha avuto un po’ la stessa (fortunata) sorte della Tour Eiffel. All’epoca della sua costruzione, i più critici lo paragonarono ad una raffineria di petrolio, completamente fuori luogo rispetto agli altri edifici circostanti. Quella “raffineria”, con i suoi tubi blu, è diventata negli anni uno degli emblemi della città, proprio come la Tour Eiffel, definita all’epoca da Charles Garnier (l’architetto che progettò l’Opéra di Parigi) un “imbuto piantato sul suo grasso sedere”. Nel corso degli anni il centro ha ospitato alcune delle più belle esposizioni d’arte moderna ed è stato visitato da milioni di turisti. La sua chiusura temporanea sarà un “duro colpo” per la città, per il museo stesso e per gli amanti dell’arte.

L’intervento di ristrutturazione del Centre George Pompidou servirà a riportare l’edificio agli standard di sicurezza. Il piano triennale di ristrutturazione dovrebbe avere un costo di circa 200 milioni di euro e riguarderà, tra l’altro, la rimozione degli elementi in amianto e del rinnovamento degli impianti di aerazione. Nonostante la chiusura totale dell’edificio, la biblioteca pubblica all’interno del centro (Bibliothèque Publique d’Information) sarà temporaneamente trasferita in un altro edificio parigino (tra i 7.000 e i 10.000 m2), in modo da poter rimanere aperta al pubblico. Chi volesse visitare il museo ha ancora un paio d’anni prima che comincino i grandi lavori di ristrutturazione. Un’occasione da non perdere, Covid-19 permettendo.

Il Centre George Pompidou chiuso per lavori dal 2023 al 2027 ultima modifica: 2021-02-01T12:21:06+01:00 da Antonello Ciccarello

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x