NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA
YESOUIKEND

Saldi d’inverno, consigli per uno YesOuikend a caccia di occasioni!

saldi

Ça y est, anche quest’altro febbrile conto alla rovescia è andato. Les Soldes d’Hiver hanno invaso Parigi mercoledí 10 Gennaio e faranno percorrere chilometri e chilometri ai cacciatori di Bons Plans fino al 20 febbraio. Se cercate l’occasione per rinnovare il guardaroba  o per togliervi qualche sfizio, il momento è arrivato. Saldi a tappeto in tutta la città, dalle grandi catene come Galleries Lafayettes, Printemps, Zara, H&M, Mango alle piccole boutiques di quartiere (nel Marais, ad esempio) dove scovare la perla rara. On y va!

Quali sono i consigli pratici di una shopping addicted per sopravvivere ai saldi parigini?

Tempismo è la parola d’ordine. I primissimi giorni dei saldi, infatti, sono quelli in cui si fanno gli affari migliori. Le percentuali di sconto arrivano già fino al 50% – 60% in molti negozi e la scelta dei modelli e delle taglie è ancora ampia. Bisogna però non trastullarsi troppo e agire. Se fino ad oggi il lavoro, la grippe o il gatto vi hanno tenuti lontano dagli acquisti, questo fine settimana scendete in campo!

Cercate in generale di scegliere per il vostro shopping i momenti in cui i negozi sono presi d’assalto da orde barbariche in modo soft, ovvero durante la settimana piuttosto che nel weekend, la mattina invece del pomeriggio.

Se i vostri impegni di lavoro vi lasciano invece proprio quelle fascie orarie per andare a caccia, benvenuti nel club degli shoppers freestyle. Un po’ come in un fight club, anche noi abbiamo le nostre regole d’oro.

La pausa pranzo è il vostro momento. Vi eravate ripromessi di mangiar meno con il nuovo anno? Bene, è ora di iniziare: un’insalata al volo e via nella mischia tra un negozio e l’altro per 45 minuti. Insomma, un perfetto esempio di capacità organizzativa e ottimizzazione del tempo, perché non inserirlo anche nel cv!?

La comodità è la vostra alleata: prima di partire in missione, ricordatevi di scendere dal tacco 12cm e saltare dentro un comodo paio di sneackers. Staranno da favola anche con un tailleur e vi garantiranno uno scatto felino alla Ousain Bolt e una resistenza invidiabile.

saldi

Dimenticate la prova in camerino. Provare i capi nei camerini nei giorni dei saldi è decisamente un passo falso, rischiate infatti di trascorrere la maggior parte del vostro tempo in fila ad aspettare. La soluzione? Acquistate il capo che vi stuzzica in due taglie diverse (quelle che vi sembrano possano andar bene per voi) e provatele comodamente a casa vostra. Una volta scelto il capo da tenere nell’armadio, riportate l’altro in negozio. Praticamente tutti i negozi, infatti, vi danno la possibilità di cambiare entro 20-30 giorni i capi che non vi soddisfano e/o di ricevere un rimborso. Bref, acquistate, provate a casa e decidete cosa tenere e cosa riportare in negozio ma ..conservate gli scontrini!

Il weekend. Se proprio non potete evitare questo momento per i vostri acquisti,  pianificateli in modo da individuare le aperture eccezionali dei negozi durante il fine settimana e trovare le ore di minor affluenza. Qui la lista dei grandi magazzini e centri commerciali con giorni e orari di apertura costantemente aggiornati.

Preferite la moneta frusciante e sonante al bip del contactless

Un piccolo consiglio per non rischiare di scivolare nello shopping compulsivo, restando concentrati su quello di cui avete bisogno: datevi un budget di spesa massima e pagate in contanti. Strisciare la carta di credito (ancora peggio  il contactless!) vi farà perdere facilmente la visione di insieme sulle vostre spese e l’estratto conto della banca rischia di riservarvi sorprese poco piacevoli. Per il resto, faites-vous plaisir!

saldi

Per concludere il fine settimana in modo low cost, vi proponiamo due eventi 100% #maiunsoldo

Lotteria della domenica

Quando: domenica 14 gennaio, dalle 16h alle 19h

Dove: Le Point Ephémère, 200 Quai de Valmy

Se avete ricevuto l’ennesimo accappatoio color palude al tramonto, le babbucce di pelo dalla zia un po’ sorda o una collezione di teiere in miniatura che non utilizzerete mai perché siete piuttosto refrattari al té, questa lotterie fa al caso vostro. E’ infatti l’occasione per disfarvi dei vostri regali di natale deludenti e per tornare a casa con… i regali di natale deludenti di qualcun altro sotto braccio! Le risate sono garantite, ne vedrete delle belle!

La belle vie numérique, expo gratuita

Quando:fino al 18 Marzo, tutti i giorni (eccetto il lunedì) dalle 12h alle 19h

Dove: Espace Fondation EDF, 6 rue Récamier, Paris 7e

Che mondo sarebbe senza Facebook,  Amazon o Apple? 30 artisti, una visione comune. Questa mostra ci offre una proposta sincera e divertente di come il mondo digitale abbia cambiato la vita di tutti i giorni, di come il mondo sia stato trasformato dal digitale e dalla sua tecnologia e di come la frontiera tra il realtà e il mondo virtuale sia di giorno in giorno sempre più labile.

Buon weekend!

Roberta Guttadauro

Autore: Roberta Guttadauro

Nata e cresciuta sotto il sole siciliano, è una cittadina del mondo : zaino in spalla, Nikon al collo e taccuino sempre a portata di mano. Parigi è attualmente il luogo che ha scelto per scoprire nuove culture, lingue, cibi, prospettive, sempre con curiosità e a ritmo di Swing.

Saldi d’inverno, consigli per uno YesOuikend a caccia di occasioni! ultima modifica: 2018-01-11T10:13:20+00:00 da Roberta Guttadauro

Commenti

To Top