NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA

itParigi

COSA FARE

Bambini, come intrattenerli in casa

Bambino Alla Finestra

L’isolamento a cui ci ha costretto l’emergenza sanitaria ha posto i genitori davanti alla grande sfida: come intrattenere i bambini in casa? Challenge ancora più ardua quando lo spazio è piccolo e i bambini sono tanti. Ma niente paura, in attesa che i nostri bambini possano tornare a correre liberi all’aria aperta e godersi la primavera, ecco qualche consiglio. Poche idee e potranno facilmente bruciare l’argento vivo anche se a Parigi abitate in un piccolo loft.

Bambini, colori e contorsioni

Si sa, i bambini di oggi passerebbero le ore a giocare su internet o semplicemente andando su YouTube a caccia di video divertenti. Ma per evitare che siano iper-connessi, già stanno tante ore al pc per la didattica a distanza, si potrebbe partire con qualche gioco di contorsionismo.

Bambini - Gioco Twister

Ce n’è uno che si presta bene. Parliamo di Twister, brevettato nel 1966, ma che oggi più che mai possiamo tirar fuori dal baule. Sul tappeto sono disposte quattro file di grandi cerchi colorati. Colori differenti per ogni riga: rosso, giallo, blu e verde. Una lancetta è collegata a una tavoletta quadrata: serve per dare ai giocatori indicazioni sulle mosse da fare. Mani e piedi che si incrociano sul tappeto in abili e spassose contorsioni. Il divertimento è assicurato. Se l’appartamento dispone di un terrazzo, si potrebbe provare anche qualche esercizio fisico per l’equilibrio e la postura.

Tra yoga e mindfulness

Per genitori amanti delle arti orientali, niente di meglio che sperimentare esercizi yoga.

Bambini  - una bambina seduta sull'erba che fa yoga

I bambini preferiscono le asana con i nomi degli animali: posizione del leone, del serpente, del cane… servirà al corpo. Per la mente invece potrebbe tanto essere utile praticare un po’ di meditazione o, come si preferisce dire oggi, mindfulness. Musica di rilassamento, respiro lento e la mente si placa. I benefici sono assicurati.

Calcetto nel corridoio

Basta un po’ di nastro adesivo ed ecco pronto il vecchio gioco della campana. Servono cinque minuti di lavoro, ma i bambini si divertiranno per ore. Possiamo anche stendere dei nastri da una parte all’altra della stanza per creare dei labirinti tra i quali i bambini potranno sfidarsi in abili giochi di equilibrio. Possiamo anche sfruttare il corridoio per una partita di calcetto veloce.

Bambini - un foglio con tanti colori

Per i bambini un po’ più tranquilli, sul web si possono trovare tanti tutorial per poter realizzare piccoli lavoretti manuali. Colla, forbici e tanti colori e via con la fantasia. Se si ha a disposizione qualche materiale in più, si possono creare gessetti colorati dalla forme più svariate.

1, 2, 3… si balla

Creare una playlist con la musica preferita dai bambini per farli ballare. Funziona sempre. Potremmo insegnar loro il vecchio gioco della spazzola oppure scegliere tra i bambini chi farà il Dj e fargli stoppare la musica per riadattare il famoso Un due tre… stella!

Una bella battaglia di cuscini

Assicuratevi di creare uno spazio ampio in modo da non danneggiare mobili e suppellettili e via libera all’Hula Hop.

Bambini che giocano su un letto con i cuscini

Il cerchio si può far girare intorno alla caviglia o al braccio. E’ un’attività eccellente da far in casa per rafforzare i muscoli dei bambini. Per finire, possiamo mettere da parte per qualche ora i soliti divieti e farli scatenare in una bella battaglia di cuscini, si divertiranno come matti e anche noi con loro.

Bambini, come intrattenerli in casa ultima modifica: 2020-05-15T10:04:27+02:00 da Raffaella Natale
To Top