NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA
EVENTI

Bella Ciao – Aperitivo e Cucina: resoconto della giornata di inaugurazione.

Bella Ciao

In questi ultimi tempi sembra proprio che la gastronomia italiana vada alla grande da queste parti. Qualche giorno fa vi abbiamo parlato del più grande ristorante italiano in Europa, La Felicità, appena inaugurato a Parigi. Ma non solo. Venerdì 8 giugno c’è stata l’inaugurazione dell’evento di cui, da settimane, tutti (o quasi) i réseaux sociaux legati alla capitale francese parlavano. Si tratta del villaggio Bella Ciao – Aperitivo & Cucina, che si è appena installato nella Cour de Rome, il piazzale antistante alla Gare Paris-Saint-Lazare. L’idea ruota intorno ai classici Ape Car che ospitano le proposte di Bello & Buono, Italian Street Clan, Il Pazzo – Nonni, Minute Papillons et Gio’s Strada. Noi di ItParigi siamo andati a fare un piccolo sopralluogo (e a testare le specialità culinarie) per voi per capire di cosa si tratti esattamente.

Bella Ciao – Aperitivo e Cucina: il concept.

Bella Ciao è un villaggio che si installa nel cuore di Parigi, all’uscita della Gare Paris-Saint-Lazare nell’8° arrondissement, allestito dalla società parigina La Balnéaire. Nello specifico è uno street food market che sarà attivo dall’8 giugno al 12 ottobre 2018, coprendo così tutta la stagione estiva. In menù è possibile trovare tutto ciò che di più italiano c’è in ambito culinario: pizza innanzitutto of course, ma anche pasta, insalate, focacce, piadine, arancini (o arancine, a ognuno la sua declinazione!). Il tutto farcito da salumi, latticini, mozzarella di bufala… Ma non mancano il caffè, il gelato, i cocktail all’italiana: si veda alla voce spritz, per l’ora dell’aperitivo.

L’allestimento, con tanto di panni stesi ad asciugare al sole (?!) come in un qualunque vicolo di Posillipo, vede anche una postazione musicale. Al centro una tavolata protetta da ombrelloni colorati e tutt’intorno il grande bar e gli stand.

Bella Ciao

I panni stesi ad asciugare nel villaggio Bella Ciao – Aperitivo & Cucina.

Le nostre impressioni a caldo.

Durante il nostro giretto a Bella Ciao ovviamente abbiamo avuto modo di provare per voi alcune delle proposte gastronomiche. La focaccia con crudo e mozzarella di Italian Street Clan e la pizza portafoglio di Bello & Buono sono preparati con prodotti 100% italiani freschissimi. Il nostro voto quindi è decisamente alto.

Ma…

Secondo noi l’evento è stato un po’ vittima della massiccia campagna pubblicitaria dispiegata e le aspettative erano naturalmente molto alte. Ma due aspetti si potrebbero migliorare: il numero degli stand (pochi rispetto allo spazio disponibile) e la varietà della proposta gastronomica da rendere più completa. Un altro tasto dolente a nostro parere è il nome. “Bella Ciao” ultimamente vive un’inaspettata giovinezza grazie alla serie Netflix La casa de Papel ed è comprensibile che gli organizzatori ne abbiano voluto cavalcare l’onda. Non dobbiamo però dimenticare che stiamo pur sempre parlando di un canto popolare antifascista italiano strettamente legato alla storia e alla cultura del nostro Paese. Ricordiamoci dunque di usare il riferimento con molta parsimonia quando si tratta di scopi commerciali!

Bella Ciao

Uno degli Ape Car nella Cour de Rome dove è installato il villaggio gastronomico Bella Ciao.

Serena Mascoli

Autore: Serena Mascoli

Pugliese, classe 1984, dopo gli studi in Storia dell’Arte e in Codicologia si trasferisce a Gerusalemme e in seguito a Milano. Dal 2013 vive a Parigi lavorando come redattrice per diversi studi editoriali. Viaggiatrice indefessa, sempre alla ricerca di qualche concerto in cui scatenarsi, dell’Italia le manca il suo mare e la Lemonsoda.

Bella Ciao – Aperitivo e Cucina: resoconto della giornata di inaugurazione. ultima modifica: 2018-06-11T07:57:55+00:00 da Serena Mascoli

Commenti

To Top