NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA
ARTE & CULTURA PARIGI

Notre Dame de Paris, dopo il fuoco l’abbraccio del mondo

Notre Dame- Immagine Di Copertina

Notre Dame divorata dal fuoco. Parigi e il mondo intero col fiato sospeso per le sorti della cattedrale avvolta dalle fiamme. L’incendio ha distrutto la struttura lignea del tetto e le guglie ma i vigili del fuoco, dopo molte ore di intervento, sono riusciti a preservare “la struttura dell’edificio nella sua globalità”. Lo ha dichiarato il generale Jean-Claude Gallet, comandante delle brigate dei pompieri di Parigi. “Notre-Dame de Paris en proie aux flammes. Émotion de toute une nation. Pensée pour tous les catholiques et pour tous les Français. Comme tous nos compatriotes, je suis triste de voir brûler cette part de nous”. (Notre-Dame di Parigi in preda alle fiamme. Emozione di tutta una nazione. Pensiero per tutti i cattolici e per tutti i francesi. Come tutti i nostri compatrioti, sono triste di veder bruciare questa parte di noi), questo il tweet del presidente francese Emmanuel Macron.

notre dame - la cattedrale

Notre Dame, il presidente Macron avvia una campagna fondi per la ricostruzione

“Il peggio è stato evitato, ma la battaglia non è vinta completamente” – ha detto il presidente Emmanuel Macron davanti a Notre-Dame in fiamme. “Grazie al coraggio dei pompieri, la facciata e le strutture non sono crollate. Questa cattedrale la ricostruiremo, tutti insieme – ha annunciato con commozione il presidente della Repubblica – è quello che i francesi aspettano, quello che la nostra storia merita”. Macron ha reso omaggio al coraggio dei 500 pompieri impegnati a domare il fuoco. Il presidente francese ha annunciato una colletta nazionale e internazionale per raccogliere i fondi che saranno destinati alla ricostruzione della cattedrale.

notre dame - il crollo del tetto

I parigini e i cattolici di tutto il mondo in lacrime per la cattedrale

Le immagini delle fiamme che hanno quasi completamente distrutto Notre Dame hanno fatto il giro del mondo. La procura di Parigi ha aperto un’inchiesta per determinare le cause dell’incendio. Il comune della capitale francese ha aperto un’unità di crisi all’Hotel de Ville. Notre Dame è stata immediatamente evacuata insieme a tutta l’Ile-de-la Cité. Al di là della Senna, tantissime persone (molti parigini e anche tanti turisti) hanno assistito ad uno spettacolo impressionante. Notre Dame de Paris, antica cattedrale cattolica, è stata divorata dal fuoco proprio all’inizio della Settimana Santa. In tanti guardavano piangendo, mentre molti altri si sono raccolti in preghiera per quello che non è solo un edificio ma un luogo sacro, venerato e amato da tutto il mondo della cristianità.

notre dame - la gente assiste all'incendio

La solidarietà della comunità internazionale

“In queste ore drammatiche, l’Italia intera si stringe con sincera amicizia e vivissima partecipazione al popolo francese”. Così il Presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella, in un messaggio indirizzato al presidente Macron. “Quello che sta bruciando a Parigi è uno dei più grandi tesori al mondo, è parte della nostra cultura. È uno spettacolo terribile da vedere”. Questo il primo commento di Donald Trump, presidente degli Stati Uniti. “Notre Dame è uno dei grandi tesori del mondo ed è nella nostra natura piangere quando vediamo la nostra storia perduta, ma è anche nella nostra natura ricostruire per il domani, con più forza che possiamo”.  Barack Obama, ex capo della Casa Bianca, ha affidato a Twitter la sua riflessione sul disastro che ha devastato la cattedrale parigina. “È doloroso guardare queste orribili immagini di Notre-Dame in fiamme. Notre-Dame è un simbolo della Francia e della nostra cultura europea. I nostri pensieri con i nostri amici francesi”. Un tweet di solidarietà anche per Angela Merkel, primo ministro tedesco. “Notre-Dame di Parigi appartiene all’umanità intera. Condivido l’emozione della nazione francese che è anche la nostra”. Questo il messaggio di Jean Claude Junker, presidente della commissione Ue.

Notre Dame - le statue del tetto

Notre Dame, tra profezie e versi immortali dei poeti

Nostra Signora di Parigi è uno dei monumenti più conosciuti e visitati al mondo. La cattedrale,  è stata celebrata anche dal letterato francese Victor Hugo nel suo libro “Notre-Dame de Paris”.  L’incipit del romanzo, pubblicato nel 1831, è quasi una profezia perché parla di “Una grande fiamma tra i campanili”. Riguardo all’incuria dell’uomo Hugo così scriveva: “Il tempo è cieco e l’uomo è stolto”. La “Canzone della  Senna” del poeta Jacques Prévert fra le rime recita così “la Senna è fortunata non ha neanche un pensiero e quando va a zonzo costeggiando i suoi quais col  bel vestito verde e le luci dorate gelosa Notre-Dame, immobile e seriosa, da sopra le sue pietre la guarda di sghimbescio”.

(Foto Ansa estero)

Notre Dame de Paris, dopo il fuoco l’abbraccio del mondo ultima modifica: 2019-04-16T09:27:33+02:00 da Maria Scaramuzzino

Commenti

To Top