Parle-moi d’amour: le libertine parigine di Vanna Vinci - itParigi

itParigi

ARTE & CULTURA

Parle-moi d’amour: le libertine parigine di Vanna Vinci

Parle-moi d'amour - Libro Vanna Vinci

Nella Parigi erotica e poetica dell’Ottocento, scorrono le vite peccaminose di donne singolari. Parle-moi d’amour – Vite esemplari di grandi libertine è l’ultimo fumetto di successo dell’illustratrice Vanna Vinci. Percorriamo con lei, le strade silenziose del cimitero Père-Lachaise, alla ricerca di testimonianze scottanti. Ecco a voi un oltretomba di passioni sfrenate.

Vanna Vinci: dalla Bambina preistorica a Parle-moi d’amour

Una bimba nata a Cagliari nel 1964, guarda affascinata, lo scheletro di un dinosauro al Natural History Museum di Londra. D’allora, sogna di studiare da paleontologa, ma un altro destino geniale l’attendeva. Ed ecco che la piccola diventa una fumettista di successo che porterà quella Bambina Preistorica tra le pagine del suo graphic novel. Vincitrice di numerosi premi, Vanna Vinci spopola con i suoi libri in Italia, Francia e Spagna.

Le sue storie di donne straordinarie, come nel recente Parle-moi d’amour, stregano il lettore in un incanto vivido e a tratti sofferto. E così, nelle illustrazioni dell’artista sarda, volteggiano i tormenti di Maria Callas, i colori e le delusioni di Frida Khalo. Ma ora è tempo di tornare a Parigi e di far scoprire al mondo le grandi cortigiane di fine ‘800.  

Parle-moi d’amour: il graphic novel di Vanna Vinci, nella Parigi ottocentesca

Immaginate di camminare per il cimitero Père-Lachaise e di fare un incontro sensazionale: uno spirito non attende che voi per raccontare la sua storia… È ciò che è accaduto nel mondo immaginario di Vanna Vinci, nota illustratrice cagliaritana. Il suo ultimo fumetto edito Feltrinelli, Parle-moi d’amour – Vite esemplari di grandi libertine, è un viaggio nei trascorsi di donne non comuni. Le libertine che aprono il loro cuore a Vanna, raccontano il loro sé più intimo e anche quello più fragile.

Parle-moi d'amour - Vanna e Apollonie Sabatier
Vanna Vinci incontra Apollonie Sabatier © Vanna Vinci pagina ufficiale Facebook

Dotate di un’intelligenza singolare e di un sex-appeal di tutto rispetto, queste donne fronteggiavano i grandi intellettuali dell’epoca. Ecco perché, come racconta la stessa Vinci, non stupisce che l’immortale Baudelaire avesse dedicato più di una lirica alla sensuale Apollonie Sabatier. Ve la ricordate ragazzi? Ne avevamo parlato in un articolo sul Petit Palais: la bellissima scultura della Baccante distesa di Jean-Baptiste Clésinger, è proprio Apollonie.

Le libertine di Vanna: perché farne un libro?

Nel suo Parle-moi d’amour, Vanna Vinci incontra sette donne: sono La Païva, Cora Pearl, Apollonie Sabatier, Valtesse de La Bigne, Émilienne d’Alençon, Liane de Pougy, Carolina Otero. Gli spiriti di queste femmes fatales della Parigi della Belle Époque, le raccontano la propria storia. In una Via Crucis rosso passione, queste donne le indicano i luoghi simbolo delle loro vicende. Vite impregnate di coraggio, carnale sensualità e sagacia. Le libertine della fumettista sarda dovevano avere uno spazio in un libro. Affascinata dalle loro biografie, infatti, l’artista aveva in precedenza pensato a un’opera molto più ampia.

Tuttavia, non era giusto creare una sterile enciclopedia di cortigiane. L’obiettivo era quello di far immergere il lettore nell’intelligenza di queste signore, dotate di grande autoironia e profondità di pensiero. Erano le prime femministe, spregiudicate nel perseguire le proprie passioni e il proprio Io più vero. Nessuna ipocrisia, nessun moralismo pseudo-vittoriano. Soltanto l’amore. La più grande arma intellettuale di sempre. Perché come disse l’immensa poetessa Alda Merini:

“Se le donne sono frivole, è perché sono intelligenti a oltranza”.

In copertina: Parle-moi d’amour – Vite esemplari di grandi libertine © Vanna Vinci, pagina ufficiale Facebook

Parle-moi d’amour: le libertine parigine di Vanna Vinci ultima modifica: 2021-01-27T09:00:00+01:00 da Sarah Jay De Rosa

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x