NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA
VIVERE A PARIGI

Spazi di coworking di Parigi, come scegliere il più adatto a noi?

spazi di coworking di parigi

Il lavoro, croce e delizia della nostra vita, condiziona molto spesso le nostre scelte, i nostri programmi e perché no, anche il luogo in cui decidiamo di vivere. Tanti italiani hanno deciso di trasferirsi in Francia, magari proprio qui nella capitale, a Parigi, per motivi legati al lavoro. Alcuni perché hanno trovato un impiego da dipendente che offre sbocchi differenti rispetto a quelli prospettati in Italia; altri perché vogliono tentare la propria carriera da liberi professionisti oltre i confini nazionali. E allora oggi andremo a conoscere alcuni spazi di coworking di Parigi proprio per andare incontro a chi rientra in questa categoria di lavoratori.

Infatti, lo sappiamo, gli affitti a Parigi non son proprio tra i più accessibili al mondo, e il lancio di un’attività e di una nuova avventura professionale può presentare dei rischi. Esistono però luoghi in cui i liberi professionisti, gli studenti, o anche solo chi vuol confrontarsi con gli altri in ambito professionale, può trovare terreno fertile: gli spazi di coworking.

spazi di coworking di parigi

Informalità o professionalità? Qui a Parigi troveremo spazi di coworking per tutti i gusti!

Cosa è uno spazio di coworking

Il coworking è un modo di concepire l’ambiente lavorativo un po’ diverso da quello tradizionale. Infatti all’interno di questa filosofia vengono coinvolti in generale lavoratori che non fanno parte della stessa organizzazione. Ecco quindi che interi uffici, ampi open space, postazioni PC, vengono messe a disposizione di professionisti che pagano un affitto sicuramente molto inferiore rispetto ad un ufficio privato. Elemento fondamentale degli spazi di coworking sono lo scambio, la crescita reciproca e la condivisione dei saperi e conoscenze, anche in ambiti molto diversi che portano ad una crescita collettiva.

Il primo spazio di coworking nasce a San Francisco nel 2005 diffondendosi pian piano in tutto il mondo. E anche in Italia e in Francia è uno stile di lavoro sempre più utilizzato, sia per abbassare i costi di gestione di un ufficio, sia per conoscere e creare nuove reti tra professionisti.

Scopriamo quali sono e dove si trovano gli spazi di coworking di Parigi

Ovviamente una città come la Ville Lumière, sempre aperta alle contaminazioni, e in continua evoluzione non poteva star certo indietro nel mondo lavorativo. Gli spazi di coworking di Parigi infatti son tanti, sparsi nei diversi punti della città. Accessoriati  di internet ad alta velocità, sale caffè e sale riunioni, in alcuni casi offrono anche un accesso illimitato 24h/7g.

Iniziamo a parlarvi di uno spazio veramente bellissimo, che si sviluppa su due piani e sta in pieno centro a Parigi; Le Loft 50 partners situato nel I arrondissement al 62 Rue Jean-Jacques Rousseau. Poco meno di 400€ al mese per una postazione all’interno di uno spazio da condividere con altri 90 professionisti tra imprenditori e startupper. Tra ateliers, conferenze, incontri finalizzati alla creazione di un network, Le Loft 50 partners è l’ideale per chi cerca una postazione lavorativa in centro città.

Ma ora spostiamoci un po’ in periferia, verso i limiti della città nel XIV arrondissement. Al 170 Rue Raymond Losserand infatti c’è lo spazio di coworking di Parigi più verde che possiate immaginare; il BTCoworking. Caratterizzato da un ricercato lavoro di design, il BTCowroking è aperto tutti i giorni a tutte le ore, offre diverse soluzioni economiche a seconda delle nostre esigenze; dalla postazione base con limitazioni orarie a 150€ mensili, fino ai 290€ per il profilo premium. Senza dimenticare la possibilità di affittare sale riunioni o sale conferenze anche per gli esterni!

Ma l’elenco potrebbe essere lunghissimo, e tutto dipende da quello cerchiamo. Infatti possiamo avere spazi un meno formali come l’Hubsy di Bastille o il Co-Start nel XI arrondissement; ma anche luoghi un po’ più professionali, come lo Split Coworking tra le metro La Chapelle e Barbès-Rochechouart o il Start-Way del XVI.

Infine non possiamo non segnalarne uno molto utile per i genitori-lavoratori, ovvero il CoworkCrèche, che all’89 Rue du Faubourg Saint-Antoine offre uno spazio di lavoro ma anche un luogo in cui poter portare i propri figli, con tutte le comodità del caso sia professionali, con internet, sala caffè, stampanti e scanner, sia da genitori, con una cucina equipaggiata, o un’accogliente sala caffè.

spazi di coworking di parigi

Scegliamo il luogo in cui condividere con altri il nostro lavoro e la nostra giornata e mettiamoci all’opera!

Ma come scegliere lo spazio di coworking più adatto a noi?

Abbiamo un’idea un po’ più chiara degli spazi di coworking di Parigi; ma ora quale, e soprattutto, come scegliere quello più adatto a noi?

Bisogna prendere sotto esame alcuni fattori fondamentali. Partiamo proprio dalla posizione geografica; infatti è impensabile dover impiegare ore per raggiungere il proprio posto di lavoro, quindi magari sceglierne uno non distante da casa, o anche su una linea metro a noi favorevole, sarebbe un ottimo inizio.

Altro fattore da non sottovalutare è quello economico! Un’attenta analisi qualità/prezzo fa sempre bene, così da capire quali saranno le nostre uscite mensili.

E infine, ricordiamoci che quando scegliamo di condividere uno spazio di lavoro con altre persone, è bene sapere chi son queste persone! Circondiamoci di qualcuno con cui magari instaurare buoni rapporti sia professionali che non. Lasciamo spazio alle collaborazioni e alle contaminazioni.

Bene, dopo questa breve panoramica sugli spazi di coworking di Parigi siete pronti a fare la vostra scelta? Fateci sapere le vostre impressioni anche sulla nostra pagina Facebook ufficiale!

Alessandro Pesapane

Autore: Alessandro Pesapane

Nato tra le splendide spiagge della Sardegna, dopo aver lavorato nel mondo della comunicazione e della formazione nella sua regione, si trasferisce a Parigi nel giorno esatto in cui compie i fatidici 30 anni.
Appassionato di arte, musica, cinema, cultura, sport, politica, cucina, scrittura, lettura, natura, architettura, non ha ancora trovato qualcosa che lo annoi, ma la sua ricerca non è ancora finita.

Spazi di coworking di Parigi, come scegliere il più adatto a noi? ultima modifica: 2018-03-28T10:30:25+00:00 da Alessandro Pesapane

Commenti

To Top