VIVERE A PARIGI

Settembre a Parigi, luoghi insoliti e originali dove trascorrere gli ultimi scampoli d’estate

settembre

Il parigino, di nascita o di adozione che sia, lo sa: a settembre sognare ad occhi aperti è lecito ma ormai ciò che è fatto è fatto. L’estate è andata, finita, goodbye, auf wiedersehen, au revoir!

Nutrire false speranze è inutile. Settembre è arrivato, il rito di passaggio della rentrée è stato onorato e  Winter is coming, e non solo per gli appassionati di GoT. Cosí, con un mezzo sospiro di nostalgia e una buona dose di coraggiosa consapevolezza, ci si prepara già dai primi giorni del mese a dare il bentornato a sciarpe, cappotti e maglioni di lana. Adieu, tintarella!

Questo fine settimana, però, il meteo annuncia un piccolo miracolo, le temperature saliranno fino ai 22° e udite, udite, splenderà il sole. Alleluja! Il team di Itparigi, reattivo come sempre, è quindi già pronto alla trasformazione: afferriamo al volo i pochi sopravvissuti al cambio di stagione, occhiali da sole, sandali e camicette estive e via, verso il bel tempo e oltre!

Dove godersi, dunque, questi ultimi sprazzi di estate a Settembre e fare un (ultimo?) pieno di vitamina D e divertimento?

Abbiamo selezionato per voi alcuni luoghi insoliti decisamente fuori dai tradizionali percorsi turistici perché possiate approfittare di un weekend di sole all’aria aperta in perfetto parisian style!

Ground Control: ultima settimana dello spot estivo preferito del 2017

Se non resistete alla tentazione di dare un ultimo ritocchino all’abbronzatura, questa terrasse éphémère, ovvero temporanea, è quello che fa per voi. Il Ground Control vi aspetta nel cuore del 12ème arrondissement con  i suoi  1500mq di solarium all’aperto, impreziositi da Djsets, 6 food truck e 3 café per innaffiare le vostre ugole. Insomma, avrete quasi la sensazione di trovarvi ancora in Riviera Romagnola! In più potrete partecipare a numerosi atelier (dal giardinaggio ai tarocchi passando per lo yoga e l’hula hoop!) e  fare un salto al mercato dei produttori locali. Ma non perdete tempo, sarà aperto fino al 30 settembre!

Info pratiche: 81, rue de Charolais, 75012 Paris. Aperto fino al 30 Settembre.  Dal martedí al sabato, dalle 11h a mezzanotte. La domenica dalle 11h alle 22h.

La ferme du Bonheur: la fattoria della felicità a due passi da Parigi

Una ventina di minuti di RER A da Parigi vi separano da questa fattoria in stile Alice nel Paese delle Meraviglie, un luogo idilliaco dove l‘atmosfera bucolica è di casa. Addentratevi impavidi come Alice per conoscerne i suoi abitanti a quattro zampe e gustatevi un fantastico brunch con prodotti freschissimi. Fate il pieno di leccornie e di energie, queste ultime vi serviranno per il resto del pomeriggio. Se lo desiderate, infatti, alle 15h si parte in gruppo, con le pecore al seguito, per raggiungere i campi e… lavorare tutti insieme in mezzo alla natura armati di carriole, vanghe e rastrelli. Un’esperienza unica, da provare! Questo weekend, inoltre, è in programma la Fête des Jardins, quale migliore occasione per farci un salto?

Info pratiche: 220, avenue de la République, 92000 nanterre, fermata RER A Nanterre- Université

Settembre

La Ferme du Bonheur è anche questo: lavorare insieme nei campi, tra natura e nuovi incontri.

L’aérosol: tra graffiti e djsets, è il cuore della street art

In un vecchio deposito della SNCF,nel 18ème, è nato nel giugno 2017 il nuovo tempio della street art  parigina. Un luogo di sviluppo  ed espressione e della cultura urbana, di incontro tra diverse generazioni. Un museo della street art ma anche un luogo dove chiunque può diventare artista. Prendete una bomboletta e liberate la vostra creatività!

Settembre

All’Aérosol tutti diventato street artist: una bomboletta in mano e via libera al colore!

Con il DJset in sottofondo, tirate fuori dall’armadio i vostri pattini a rotelle anni ’70 o il vostro skateboard e dateci dentro senza riserve. Food truck e buvette sapranno poi alleviare le vostre fatiche.

Approfittate di questo caldo weekend di settembre per visitare questo luogo coloratissimo. È in programma, infatti, la Fête de la Gastronomie, all’insegna dello street food e della street art. L’aérosol verrà definitivamente chiuso nel gennaio 2018 per poi essere demolito, non perdete l’occasione di lasciare la vostra firma.

Adesso non vi resta che seguire il vostro mood e scegliere il luogo che preferite! Buon insolito weekend a tutti!

Roberta Guttadauro

Autore: Roberta Guttadauro

Nata e cresciuta sotto il sole siciliano, è una cittadina del mondo : zaino in spalla, Nikon al collo e taccuino sempre a portata di mano. Parigi è attualmente il luogo che ha scelto per scoprire nuove culture, lingue, cibi, prospettive, sempre con curiosità e a ritmo di Swing.

Settembre a Parigi, luoghi insoliti e originali dove trascorrere gli ultimi scampoli d’estate ultima modifica: 2017-09-22T20:42:30+00:00 da Roberta Guttadauro

Commenti

To Top