NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA
ARTE & CULTURA EVENTI

Mariangela Vacatello ritorna a Parigi al teatro La Scala Paris il 5 e il 6 Aprile.

Terza Foto

Di origini napoletane, classe 1982, Mariangela Vacatello dimostra sin da bambina la tenacia e la curiosità di chi non ha paura di affrontare le sfide. Questo weekend ritorna a Parigi con il progetto “Skrjabin e contemporain” in collaborazione con l’IRCAM, Institut de recherche et coordination acoustique/musique, il 5 e 6 Aprile 2019 alle ore 21:00 per i due concerti presso il Teatro La Scala Paris. Un festival che mira a  presentare brani di grandi compositori interpretati da artisti contemporanei. Da non perdere!

Mariangela Vacatello pianista per vocazione

Maria Vacatello

Le prime note al pianoforte a 4 anni . A 7 la musica diventa   il suo unico interesse, Mariangela con determinazione   inizia a seguire il suo sogno. Debutta in concerto per la   prima volta con l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali a soli   14  anni nella sala Verdi del Conservatorio di Milano   eseguendo il Concerto N. 01 di Franz Liszt. Inizia gli studi   musicali con Aldo Tramma della scuola di Vincenzo Vitale   a Napoli. Successivamente presso l’Accademia Pianistica Internazionale “Incontri Col Maestro” d’Imola. Ha vissuto a Milano e a Londra presegundo gli studi  al Conservatorio di Milano, dove si è formata con Franco Scala e con Piero Rattalino. Infine al Royal Academy of Music con Christopher Elton. Tutto questo grazie al grande amore per la musica e tanta costanza. Affronta per la prima volta un pubblico internazionale all’età di 17 anni, col secondo premio al concorso “Franz Liszt” di Utrecht. Ricevendo a partire da questo momento diversi riconoscimenti a livello mondiale. Tra cui  il premio “Giuseppe Verdi: la musica per la vita”, come riconoscimento al suo precoce talento e alla sua straordinaria tecnica . Ed il premio “Nino Carloni” dell’Aquila nel 2009. Da molti anni si esibisce in alcune tra le più importanti stagioni concertistiche del mondo. Come ad esempio il Musica Insieme Bologna, Società dei Concerti di Milano, Teatro alla Scala di Milano,  Walt Disney Hall di Los Angeles, Center for Performing Arts di Pechino,Wigmore Hall di Londra, Weill Hall di New York e tanti altri. Dimostrando ad ogni performance la potenza e il carisma di un vulcano. I brani che inserisce nel suo repertorio non mancano mai di virtuosismo e passione, con delle melodie che viaggiano dalla musica barocca alla musica d’avanguardia in una fusione perfetta.

Mariangela in scena al Teatro La Scala Paris con la prima edizione del “Festival Intégrale” il 5 e 6 Aprile

Mariangela Vacatello

La prima serata sarà dedicata a due brani del pianista russo Aleksandr Skrjabin. Mariangela ci presenterà due Sonate dedicate alla poesia della musica russa. Il compositore descrive uno dei suoi brani come il volo dell’ uomo verso le stelle, una Sonata dunque felice. Il secondo, diversamente dal primo sarà più intenso e ricco di suoni gravi. Presenterà un terzo brano tratto dall’ opera “Dans le mur” del maestro George Aperghis, una sonata composta da pianoforte ed una decina di sequenze elettroniche. Il Maestro Aperghis sarà presente al teatro ed é suo desiderio  registrare il brano che eseguirà la pianista per produrne un film. La registrazione sarà filmata da Eric Darmon. Durante la seconda serata Mariangela eseguirà la Sonata n°3 op.23 in fa diesis minore di Skrjabin, intitolato “Gli stati d’animo”. Quest’ultimo  rappresenta il passaggio dell’anima da uno stato felice e libero, ad uno stato ricco di emozioni e di malinconie, di pace e di lotta.

Un 2019 ricco di nuove esperienze per Mariangela

Quest’anno ha regalato diverse soddisfazioni ed emozioni alla talentuosa pianista. Il teatro San Carlo di Napoli , una tournée in Sud Africa ed un eccellente concerto a Budapest consacrato esclusivamente a Franz Listz, con l’ orchestra filarmonica nazionale ungherese. Come si evince dalle ultime recensioni a concerti o da partecipazioni a trasmissioni radiofoniche come Radio France Musique, Musique Belgio, Radio Svizzera Italiana, Rai Radio 3 Italia, la giovane napoletana, ormai pianista di fama mondiale, riesce sempre a stupire il suo pubblico con i propri brani e le sue “dita magiche”. Esibendosi al contempo con grazia ed eleganza, intensità e dinamicità. Dopo anni trascorsi a studiare, a lavorare con costanza e dedizione, Mariangela Vacatello porta in alto la nostra bandiera italiana in giro per il mondo. Lei ripete sempre che “tutto ciò che vorrebbe fare é suonare e dimenticare tutto”. Non perdete quindi l’appuntamento con Mariangela Vacatello il 5 e il 6 Aprile alle ore 21:00 al teatro La Scala Paris, 13 Boulevard de Strasbourg.

Annalisa Meli

Autore: Annalisa Meli

Innamorata della sua bella Sicilia, lascia famiglia, sole e mare per raggiungere la sorella nella ville des lumières. Laureanda in Management delle organizzazioni sanitarie a Parigi. Tra le sue tante passioni la scrittura, la cucina e il balletto classico.

Mariangela Vacatello ritorna a Parigi al teatro La Scala Paris il 5 e il 6 Aprile. ultima modifica: 2019-04-05T07:35:56+02:00 da Annalisa Meli

Commenti

To Top