VIVERE A PARIGI

Portineria di quartiere: Lulu dans ma rue spopola a Parigi

portineria

A Parigi l’azienda solidale Lulu dans ma rue reinventa il concetto di portineria di quartiere e risolve con il sorriso i vostri piccoli problemi quotidiani.

A chi non è mai capitato di aver bisogno di qualcuno di fiducia per aggiustare un rubinetto che perde, per portare a spasso il vostro amico peloso o per innaffiare le vostre piantine mentre siete in vacanza? Nata dalla convinzione del suo ideatore, Charles-Edouard Vincent, della necessità di riportare le relazioni umane al centro di una società troppo asettica e impersonale, nel 2015 Lulu dans ma rue vede la luce con l’installazione del primo chiosco-portineria nel cuore del 4ème arrondissement, a Saint. Paul.

L’idea di base è di una semplicità sorprendente: inclusione sociale e empowerment del tessuto sociale gli obiettivi di Lulu dans ma rue.

Da un lato, ci sono tante persone ( i Lulus) che hanno tempo, talento e competenze in un determinato settore e al tempo stesso bisogno di sentirsi utili e guadagnare qualcosa. Dall’altro, chiunque può aver bisogno di avere a portata di mano una persona di fiducia per sbrigare piccoli problemi della vita quotidiana. Lulu dans ma rue intende, quindi, rispondere ai bisogni dei secondi con l’aiuto dei primi.

portineria

Lulu dans ma rue è un catalizzatore di bisogni e competenze, intermediario tra chi cerca aiuto e chi può soddisfare quel bisogno.

Il successo di questa idea, in termini di prestazioni realizzate ( circa 25.000 nel 2016) e di impatto sociale, e il partenariato con la Mairie di Parigi hanno permesso in poco più di due anni di attività di moltiplicare i chioschi-portineria presenti sul territorio.

In un caldo sabato pomeriggio di fine agosto abbiamo incontrato la scoppiettante Maureen, portiere di quartiere del chiosco inaugurato nel Maggio 2017 nel 16ème arrondissement.

Dopo averci accolto con un sorriso che scalda il cuore e due occhi che brillano di entusiasmo, Maureen ci ha spiegato come Lulu dans ma rue funzioni da catalizzatore di bisogni e competenze nel quartiere. “Riceviamo in media una trentina di richieste ogni settimana. Qui sono specialmente nonnine e vecchietti le persone che chiedono il nostro aiuto per risolvere qualche piccolo problema quotidiano. All’inizio non si fidavano molto,venivano per parlare e andavano via. Adesso sanno che possono fidarsi di noi e dei nostri Lulus e ricorrono a noi sempre più spesso!”.

Le prestazioni più richieste sono servizi di bricolage, lavori domestici, trasporti di oggetti ingombranti ma numerosi sono i servizi che la portineria di quartiere offre a prezzi abbordabili attraverso i suoi Lulus.

“Chiunque può diventare Lulu – ci spiega Maureen-, basta che abbia voglia di mettere il suo talento e il suo sorriso al servizio del quartiere! Ci sono persone che si trovano in condizioni difficili, sono spesso isolate e hanno bisogno di sentirsi utili e parte della comunità. Ma ci sono anche studenti che vogliono arrotondare facendo qualche lavoretto.”

Reclutamento attento e tutoring, prestazioni personalizzate, assicurate e dichiarate: Lulu ha pensato a tutto!

”Sosteniamo i nuovi Lulu dal punto di vista amministrativo perché ottengano lo statuto di libero professionista. In questo modo tutte le prestazioni sono assicurate e i guadagni dichiarati, il cliente finale non deve preoccuparsi di nulla”. È inoltre prevista una formazione e le prime prestazioni sono svolte sempre in coppia con un tutor. “La fiducia è il motore di tutto, le persone devono potersi fidare dei nostri Lulus, ecco perché la formazione è fondamentale.”

Ogni bisogno, inoltre, è individuale e richiede una risposta su misura.

“Quando ricevo una richiesta di aiuto cerco di personalizzare il più possibile il bisogno della persona, in questo modo so esattamente quali dei nostri Lulus potrebbero rispondere alla domanda”.

portineria

“Bisogno di una mano? Le invio il Lulu che fa proprio al caso suo!”

A questo punto la richiesta di prestazione è inviata ai Lulus competenti per quel bisogno e sono loro ad accettare o rifiutare l’intervento attraverso una App. “Possiamo quindi essere rapidissimi. Se avete una perdita di acqua, in pochissimo tempo potete avere un Lulu a casa ad evitarvi di trasformare il vostro salone in una piscina!”

Abbiamo salutato Maureen regalandole un fiore per la sua gentilezza e per l’entusiasmo che ci ha trasmesso. Adesso non vediamo l’ora di sperimentare direttamente i servizi offerti o – perché no?- di diventare Lulu a nostra volta.

Roberta Guttadauro

Autore: Roberta Guttadauro

Nata e cresciuta sotto il sole siciliano, è una cittadina del mondo : zaino in spalla, Nikon al collo e taccuino sempre a portata di mano. Parigi è attualmente il luogo che ha scelto per scoprire nuove culture, lingue, cibi, prospettive, sempre con curiosità e a ritmo di Swing.

Portineria di quartiere: Lulu dans ma rue spopola a Parigi ultima modifica: 2017-09-10T13:03:01+00:00 da Roberta Guttadauro

Commenti

To Top