Andy Warhol in un’expo gratuita a Parigi a partire dal 19 maggio - itParigi

itParigi

ARTE EVENTI

Andy Warhol in un’expo gratuita a Parigi a partire dal 19 maggio

Andy Warhol - immagine vettoriale

“Deconfinamento” fa rima, ancora una volta, con “arte”! L’expo Andy Warhol a Parigi presso la Galerie Italienne, fa il suo ritorno a partire dal 19 maggio. Un evento imperdibile che ha visto, come tante altre esposizioni, l’ombra del RDV reporté. Ma adesso, la Francia e la Ville Lumière si aprono nuovamente al pubblico e quale modo migliore di ritornare alla normalità, se non quello di godersi un’expo?

Motore propulsore della pop-art. Una figura, la sua, a metà strada tra la cieca ammirazione e un profondo senso di irritazione da parte del pubblico. Un uomo, prima di essere un artista, vittima di stalkingAndy Warhol, continua a far parlare di sé attraverso la sua storia e il suo sincero menefreghismo nei confronti di chi lo ha giudicato. Ma soprattutto, continua a parlarci attraverso le sue opere. La Galerie Italienne a Parigi, a due passi dal Louvre, avrà l’onore di accogliere alcuni scatti Polaroid dell’irriverente americano di Pittsburgh. Non perdetevi l’expo Andy Warhol: Instantanés, rigorosamente gratuita, a partire dal 19 al 25 maggio 2021.

Andy Warhol in un’expo gratuita alla Galerie Italienne

Il primo arrondissement parigino al 15 di rue du Louvre, vivrà un momento d’arte molto particolare, non solo per l’artista celebrato, ma anche per il momento storico in cui viviamo. La Galerie Italienne, sarà uno dei centri artistici di Parigi, a inaugurare l’inizio del deconfinement con una mostra. Andy Warhol: Instantanés, doveva tenersi già in aprile, ma l’emergenza sanitaria in Francia ne ha posticipato il calcio d’inizio. Con la riapertura generale però, potremo assistere a questa interessante esposizione gratuita, dal 19 al 25 maggio 2021.

Una brevissima intervista a Andy Warhol e un video che ne ripercorre l’arte – Fonte: © Logos Edizioni YouTube

Il tema ricorrente è appunto, l’istantanea Polaroid: il volto di Warhol appare in diverse situazioni di vita privata e artistica, ammesso che esistesse per lui una netta differenza tra le due. Non mancano i suoi amici artisti, Grace Jones, Debby Harry (la cantante dei Blondie, ndr.) e tanti altri. Tutti passati davanti all’obiettivo della macchina fotografica di Andy, tutti trasfigurati nel mondo in serie e colorato dell’americano simbolo della pop-art. Una personalità sfacciata nel suo cristallizzare momenti anche crudi e fattezze del corpo, liberamente, senza la minima preoccupazione di essere giudicato. Ma la storia personale di Andy Warhol non è per niente semplice e i colori fluo delle sue opere, cozzano con il nero della cronaca del suo tentato omicidio

Valerie Solanas: la femminista che tentò di assassinare Warhol

Gli anni ’60 sono stati teatro di molti eventi di cronaca, ma due tra questi, fecero davvero scalpore: l’assassinio di Bob Kennedy e il tentato omicidio di Andy Warhol, appena due giorni prima. Un evento sconvolgente nella vita dell’artista che lo sconvolse per sempre, cambiando irrimediabilmente il suo rapporto con gli altri e con le sue creazioni. Era il 1968 quando in una giornata di giugno, l’artista e femminista Valerie Solanas sparò tre colpi di pistola a Andy Warhol, cercando di uccidere lui, il suo compagno e curatore Mario Amaya e il manager Fred Hughes.

Quest’ultimo, fu graziato dall’arma inceppata della donna; Mario Amaya, invece, uscì dall’ospedale il giorno stesso, ferito solo lievemente. Ma Warhol, lottò tra la vita e la morte, subendo un’operazione a cuore aperto. Si salvò, ma la sua tranquillità fu compromessa per sempre. Dichiarata schizofrenica, la Solanas fu arrestata e internata al Wards Island Hospital di New York. Quando uscì dal centro psichiatrico, continuò in uno stalking senza fine ai danni di Andy. Chi conosceva l’artista fotografo, affermava che da quel tragico evento non fu mai più lo stesso e che qualcosa fosse cambiato anche nella sua arte. Lo stesso Warhol affermò:

“La cosa migliore di una fotografia è che non cambia mai, anche quando le persone in essa lo fanno.”

Foto di copertina: immagine vettoriale che ritrae Andy Warhol. Fonte: Pixabay.

Andy Warhol in un’expo gratuita a Parigi a partire dal 19 maggio ultima modifica: 2021-05-19T09:00:00+02:00 da Sarah Jay De Rosa

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Julieta B. Mollo

👏

To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x