NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA

itParigi

ARTE EVENTI

Banksy: riapre la mostra notturna a Parigi

Banksy - Bimba Con Palloncino

Riapre finalmente la mostra notturna a Parigi dedicata a Banksy! In nottura all’Espace Lafayette-Drouot fino al 31 dicembre 2020!

Riapre finalmente la mostra notturna a Parigi dedicata a Banksy! Il deconfinamento ci ha portato una bella notizia e così potremo assistere nuovamente alla celebrazione del noto artista di strada. Un’identità avvolta dal mistero e una carriera che ha toccato tutti gli angoli del mondo! Vi racconteremo dello street artist, del suo messaggio e di come sia capitato anche a noi di ItParigi di imbatterci in un vero Banksy… in muro e ossa! Un murale dell’artista apparso come d’incanto nel 19° arrondissement parigino…

Banksy e l’epopea di un artista avvolto dal mistero

Sappiamo soltanto che sia di Bristol e che, presumibilmente, lo street artist più noto di tutti i tempi, sia un uomo di 46 anni. Ma sarà poi vero? Nonostante il Daily Mail abbia vantato lo scoop del secolo pubblicando le immagini del “vero” Banksy, un alone di mistero continua ad avvolgere questo artista. Nessun dato ufficiale quindi, tranne la potenza espressiva delle sue opere realizzate nell’anonimato assoluto e per lo più di notte. Dirà lo stesso writer diventato poi il simbolo dell’arte di strada:

“Non so perché le persone siano così entusiaste di rendere pubblici i dettagli della loro vita privata, dimenticano che l’invisibilità è un super potere”.

– Banksy

Come dargli torto? Del resto anche lui ormai è un vero super eroe dell’arte e le sue tele preferite sono i muri delle città di tutto il mondo. Lo abbiamo visto in Israele, in Inghilterra con un’inconsueta Queen Elizabeth nei panni di David Bowie, a Venezia e anche a Parigi. Ma come farà, ci chiediamo tutti, a lavorare in fretta e senza essere mai visto? Grazie alla tecnica dello stencil.

Banksy - Dipinto Bambino Con Idrante

Banksy infatti, prepara meticolosamente la maschera dei suoi lavori in modo tale da imprimerla sulla parete di una città ancora addormentata. Il risultato, ottenuto in circa 15 minuti, è come sempre magnifico e teso a far riflettere l’umanità su temi importanti come l’inquinamento, la guerra, l’immigrazione.

Nel mezzo del cammin del 19ème, mi ritrovai un Banksy oscuro…

Giugno 2018: durante una tranquilla mattinata a Parigi, cammino per il 19ème. Nulla di strano fin qui. Il 19° arrondissement tra l’altro, brulica d’arte e graffiti, in un turbinio di forme e colori che illuminano una passeggiata. Ecco però che proseguendo lungo Avenue de Flandre, qualcosa attira la mia attenzione e non è la solita fila alla Tripérie per comprare quintali di spiedini di pollo. C’è qualcosa lì vicino, un dipinto, un graffito… Mi avvicino, guardo con attenzione e … no, non può essere!

Banksy Napoleone a cavallo
Il Napoleone di Banksy nel 19° arrondissement – Ph. S.J. De Rosa

Un Napoleone con il volto coperto dal suo stesso mantello che cavalca il suo destriero; le fattezze sono quelle del Bonaparte valica il Gran San Bernardo di Jacques-Louis David. Tuttavia, ciò che è ancor più chiaro è che l’autore di quel murale è Banksy!

Banksy Napoleone Dettagli
Dettagli del Napoleone di Banksy nel 19° – Ph. S. J. De Rosa

In religioso raccoglimento, ammiro i dettagli di quel condottiero che, bendato, guida goffamente il suo esercito. Ma per andare dove? Un riferimento alla politica francese attuale, forse? Mi perdo in questo e in altri mille pensieri, quando al mio ritorno, trovo la TV francese e le autorità a proteggere l’opera! Eh sì, era proprio lui: Banksy aveva firmato con la sua nota sagacia, un semplice muro del 19°, a due passi da casa mia!

L’expo “The World of Bansky : The Immersive Experience” riapre a Parigi

Il 12 maggio scorso ha segnato quella che chiameremmo in Francese, une bonne nouvelle: l’esposizione a Parigi dedicata a Banksy, riapre finalmente le sue porte al pubblico! Ben 100 opere dello street artist più irriverente del pianeta, saranno nuovamente esposte all’interno dell’Espace Lafayette-Drouot.

La fruizione della mostra avverrà in notturna per tre volte alla settimana e precisamente il giovedì, il venerdì e il sabato fino alle ore 22:00. Un’occasione unica, prolungata eccezionalmente fino al 31 dicembre 2020, per rivivere il mito del writer britannico.

Banksy - Bambino Arte Di Strada

Grazie a una dozzina di street artists accorsi da tutto il mondo, potremo ammirare la riproduzione dei capolavori di Banksy che tanto ci hanno colpito e fatto riflettere. Perché come lo stesso artista ha affermato:

“I graffiti sono stati utilizzati per dare inizio a rivoluzioni, fermare le guerre, e in generale sono la voce delle persone che non sono ascoltate”.

– Banksy

Informazioni pratiche

Cosa: Expo “The World of Banksy : The Immersive Experience”

Quando: giovedì, venerdì e sabato di ogni settimana

Orari: ultimo ingresso alle ore 21:00 e apertura fino alle 22:00

Dove: Espace Lafayette-Drouot – 44 Rue du Faubourg Montmartre 75009

Booking : prenotate la vostra visita qui.

Banksy: riapre la mostra notturna a Parigi ultima modifica: 2020-06-04T11:00:00+02:00 da Sarah Jay De Rosa
To Top