NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA
ARTE & CULTURA EVENTI PARIGI

Expo Le modèle noir al Musée d’Orsay fino al 21 luglio

Expo Le Modele Noir Derosa 3

Expo Le modèle noir, animerà le sale del Musée d’Orsay fino al 21 luglio 2019. Ancora una volta la stazione ferroviaria più artistica di Parigi, fa parlare si sé ospitando un’esposizione che eleva la figura dei modelli di colore nell’arte. Da Matisse a Gauguin, da Delacroix a Géricault: un viaggio nella poesia su tela della pelle nera. Una denuncia al razzismo, tra pennelli e tempere con un unico obiettivo: rappresentare la decolonizzazione dell’arte. Da non perdere!

Il tema della mostra: decolonizzare l’arte

Expo Le Modele Noir Derosa 1

Olympia – Edouard Manet (1863) © Wikipedia

No Racism, yes party. Mai come in questi tempi, la questione del razzismo assume tratti sempre più spinosi. E il Musée d’Orsay decide di trattarla nel modo più elegante possibile: mostrare al mondo la storia dei modelli di colore nell’arte. Non si tratta però di una semplice esposizione “visiva”: Expo Le modèle noir si prefigge di narrare di queste persone. È così che il visitatore può scoprire il vero nome dei personaggi di colore che si alternavano nelle tele di Matisse o Gauguin. Riscoprire un nome al posto dell’appellativo “negro” o “nero”, per restituire dignità a questi modelli che hanno fatto anch’essi la storia dell’arte.

Expo Le modèle noir: i maestri esposti al Musée d’Orsay

Expo Le Modele Noir Derosa 2

Manao Tupapao – Paul Gauguin (1892) © Wikipedia

Ma chi sono i grandi nomi esposti al Musée d’Orsay? Théodore Géricault, Charles Cordier, Jean-Baptiste Carpeaux, per poi arrivare agli impressionisti Edouard Manet, Paul Cézanne, fino al post-impressionista Matisse. Ma non solo: questa esposizione tratta di ogni mezzo artistico e tra i corridoi dell’Orsay, sfilano le opere fotografiche degli artisti Nadar e Carjat. Tutti uniti per una volta, al di là delle tecniche, delle correnti o dei mezzi espressivi, con l’unico obiettivo di dar voce alla figura del modello nero. Un dialogo silenzioso e intimo tra l’artista e il suo modello: un mistero comunicativo che va oltre l’epidermide.

Expo Le modèle noir fino al 21 luglio al Musée d’Orsay

Giusto al di là della Senna, un nuovo spettacolo artistico si offre agli occhi dei visitatori. Il tessuto museale di Parigi così ricco e ben gestito, affida al Musée d’Orsay il compito di raccontare il modello nero. Chi era la schiava di colore che porge dei fiori alla sua signora nell’Olympia di Manet? E chi erano le figure alle volte così stilizzate, ma cariche di emotività, nelle opere tahitiane di Gauguin? Non più affrettate descrizioni su una targhetta espositiva, ma nomi, storie, vissuti di chi, grazie alla poesia della propria pelle così contestata, ha reso magica una tela. Tutto questo in un’esposizione da non perdere!

Info:

Quando: fino al 21 luglio 2019

Dove: Musée d’Orsay, 1 rue de Légion d’Honneur, 75007 Paris

Metro : RER C fermata Gare du Musée d’Orsay

Ticket : https://m.musee-orsay.fr/fr/expositions/article/le-modele-noir-47692.html

Sarah Jay De Rosa

Autore: Sarah Jay De Rosa

Classe 1987 e pugliese purosangue. Sono laureata in Lettere Moderne e lavoro come redattrice dal 2012. Vivo tra l’Italia e Parigi dove collaboro come redattrice/traduttrice bilingue francese. Adoro la cultura, i Pink Floyd, Led Zeppelin e Peter Gabriel, per citarne alcuni. Sono museum addicted e adoro scarpe altissime che non metterò mai. Spero di farvi amare Parigi almeno un decimo di quanto la amo io.

Expo Le modèle noir al Musée d’Orsay fino al 21 luglio ultima modifica: 2019-07-19T15:03:23+02:00 da Sarah Jay De Rosa

Commenti

To Top