NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA

itParigi

ATTIVITÁ COSA FARE

Piscine a Parigi: la nostra top five per un’estate in relax

Piscine a Parigi - Donna Che Nuota In Piscina

Questa del 2020 è un’estate speciale: dopo la quarantena per il Covid-19 è l’ora di un po’ di relax. E se nella Ville Lumière manca il mare, di certo non mancano le swimming pool. Ecco a voi la nostra top five delle migliori piscine a Parigi! Rilassatevi in famiglia o tra amici in una delle 5 piscines che vi proponiamo. Che siano en plein air o coperte, vi doneranno dei momenti di relax e socializzazione. Che le tanto agognate ferie abbiano inizio!

Piscine a Parigi: ben 39 nella Ville Lumière

Parola d’ordine a Parigi: jamais abandonner. Se è vero che nella bella dell’Ile de France manca il mare, è altrettanto vero che esistono ben 39 piscine su tutto il suo territorio. La Ville Lumière non si fa certo fermare da inezie di sabbia e acqua salata e così dona al pubblico la possibilità di immergersi nel blu dipinto di cloro. Vi sembra poco romantico forse? Eppure le più belle piscine a Parigi non aspettano altro che voi! Uno spritz refrigerante e il panorama mozzafiato della Senna, vi faranno di sicuro cambiare idea. Insomma, per quelli che cercano un’alternativa alle normanne spiagge di Deauville, sappiate che potrete fare natation senza spostarvi da Parigi.

C’est parti! La nostra top five inizia dalla piscina Butte aux Cailles

L’indimenticabile Giuni Russo cantava “Un’estate al mare”, ma qui nella Ville Lumière, l’estate ce la godiamo in piscina! E tra les plus belles piscines à Paris, al primo posto troviamo quella di Butte aux Cailles. Ricordate il Codice da Vinci, ragazzi? Come fa a centrare con le piscine a Parigi? Ebbene, sul finale, Tom Hanks nei panni di Robert Langdon, ripercorre il cammino fino al Louvre per trovare la tomba di Maria Maddalena. E cosa segue? I medaglioni in ottone con su scritto Arago, che sicuramente tanti di voi avranno incontrato durante le scarpinate parigine. François Arago era un astronomo dell’800 che aveva ricalcolato il meridiano di Parigi, sostituito poi da quello di Greenwich.

Piscine a Parigi - Medaglione Arago Parigi
Un medaglione “Arago” a Montmartre – Ph. S.J. De Rosa

E la piscina di Butte aux Cailles è stata costruita proprio sui resti di un pozzo artesiano realizzato da Arago nel 1866! Negli anni ’20 del ‘900, la piscina è stata poi impreziosita da sette archi di cemento. La sua architettura ha fatto sì che fosse considerata une delle più belle piscine a Parigi, classificata monumento storico nel 1990. What else? Un bello spazio solarium completerà la vostra permanenza in questo specchio d’acqua artificiale nel 13° arrondissement.

La Piscine Pontoise al secondo posto della nostra hit parade acquatica

Chi dice che il Quartiere Latino a Parigi sia fatto solo per gli amanti dei libri, si sbaglia di grosso. Come dicevano i Latini, mens sana in corpore sano ed è così che in pieno 5° arrondissement parigino potrete trovare una piscina! Ebbene sì: accanto ai bouquinistes, a Notre Dame e alla consueta balade per librerie, potrete anche fare del nuoto. La Piscine Pontoise è al secondo posto nella nostra top five delle migliori piscine a Parigi. È ospitata dal un palazzo classificato monumento storico e già questo la rende magica.

Piscine a Parigi - Piscina Pontoise
La Piscine Pontoise nel Quartiere Latino.

Con 33 metri di lunghezza e ben 6 corsie di nuoto, questa piscina offre altri servizi oltre alla natation. Dal lunedì alla domenica, avrete la possibilità di seguire un corso di yoga, di fare del fitness per i vostri muscoli oppure di sfidare un amico a squash. Indossate il costume da bagno e portate con voi il vostro romanzo preferito, Pontoise vi aspetta.

Tra le migliori piscine a Parigi anche la Piscine Keller

Spostandoci nel 15° arrondissement, non soltanto possiamo ammirare la Tour Eiffel, ma possiamo anche fare dello sport. E se avete una qualche allergia al cloro, beh ragazzi, tra le migliori piscine a Parigi, è di sicura la Keller a fare al caso vostro. Questa struttura, in pieno quartiere Beaugrenelle, è senza cloro e presenta inoltre un’altra particolarità. Forse siete anche dei fans del tennis e del tetto apribile di Wimbledon?

piscine a Parigi - La Piscina Keller
La Piscina Keller e il suo tetto apribile.

Bene, sappiate che la Piscine Keller ha un tetto molto simile da cui filtra il tenue sole parigino. Una bella piscina, anch’essa olimpionica, che appartiene alla Ville Lumière dal 2002. Interamente ristrutturata tra il 2005 e il 2008, è inoltre accessibile a persone portatrici di handicap. Insomma, anche in estate, il 14 di rue de l’Ingénieur Keller non attende che voi.

La nostra top five continua con il Centro Roger le Gall. Per tutti, anche nudisti…

Che ne dite, ci spostiamo nella parte orientale di Parigi? Proprio nel 12° arrondissement, accanto a Porte de Vincennes, un’altra perla acquatica tra le migliori piscine di Parigi, attende le nostre bracciate. Si tratta del Centre Roger Le Gall, un bacino olimpionico di 50 metri e anch’esso con un tetto apribile. La piscina presenta poi un’altra area di dimensioni minori, circa 25 metri di lunghezza, destinata alle scolaresche. La struttura propone dei corsi di nuoto, dell’acquagym per la felicità delle signore, e del triathlon. Sono inoltre previste delle altre attività per i nostri seniors, nuotatori più maturi che hanno ancora voglia di tenersi in forma.

 Centro Roger Le Gall
L’entrata del Centro Roger Le Gall.

E poi ragazzi, anche il prezzo è imbattibile: oltre ad ingressi singoli e settimanali, potrete usufruire di un pass trimestrale a soli 43 euro. Quindi ragazzi, bando alle ciance! È il momento di smaltire i chili di troppi della quarantena senza dimenticare il divertimento! Ps: se siete degli inguaribili nudisti, sappiate che la piscina Roger Le Gall vi offre la possibilità di nuotare come mamma vi ha fatto. Quando? Il lunedì, il mercoledì e il venerdì sera. Per carità, ricordatevi queste entrate speciali o stupirete con effetti (più o meno) speciali qualche ignara classe di collège…

Altre piscine a Parigi? Perché non andare alla Georges Vallerey?

Una volta ricomposti dalla vostra versione adamitica, potrete aver voglia di nuotare ancora. Nel regno di Belleville, ovvero nell’artistico 20° arrondissement, il 128 di avenue Gambetta, ospita un’altra bella struttura. La Georges Vallerey è al quinto posto della nostra top five delle migliori piscine a Parigi, ma non manca d’importanza. Sportivi incalliti dallo spirito olimpico, unitevi! Con i suoi 50 metri di lunghezza, questa piscina ha ospitato anche la Coppa del Mondo di Nuoto.

 Piscina Georges Vallerey
La piscina Georges Vallerey e la Coppa del Mondo di Nuoto.

Nuotando nelle sue corsie, vi sentirete proprio come Federica Pellegrini. Andate allora e guadagnatevi un oro nella categoria salute. Non soltanto natation in questo doppio bacino olimpionico, ma anche acquagym e acquabike. Se poi avete il ritmo nel sangue, in questa piscina potrete praticare nuoto sincronizzato. Aperta fino alle 22:00, la Georges Vallerey curerà anche le vostre paure con dei corsi organizzati di acquafobia.

Siete pronti allora? Cosa aspettate? Che siate singles, in coppia o in famiglia, potrete sempre divertirvi e fare sport nella nostra bella Parigi!

Piscine a Parigi: la nostra top five per un’estate in relax ultima modifica: 2020-08-05T11:37:00+02:00 da Sarah Jay De Rosa
To Top